Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Coprimi le Spalle: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: MI SI MI SOL#m7 MI SI Guardati intorno e lo vedi MI Sempre le stesse strade, gli stessi piedi SOL#m7 Anche le stesse scarpe consumate da tutti i tuoi guai MI E che la strada non conta mica i passi che fai SI E guardati dentro la tasca MI È vuota ma c'è ancora la voglia di farcela SOL#m7 Di buttare in aria ogni malinconia MI Sperando che ritorni indietro sotto forma Di fantasia SI Coprimi le spalle che fuori fa freddo MI Che domani mi guardo allo specchio e sono vecchio SOL#m7 E che ho scoperto che le cose belle appassiscono MI E che i sogni dentro ai cassetti marciscono SI E che la gente non crede mai troppo MI E le parole trovano il tempo che possono SOL#m7 Che non puoi morire due volte di seguito MI E che se fuori piove io dentro nevico SI MI SOL#m7 MI SI Guardati intorno e lo vedi MI Sempre le stesse storie, le stesse, credimi SOL#m7 Anche la stessa faccia consumata dagli anni che hai MI E che mannaggia, contano solo i danni che fai SI E guarda che in fondo non conta MI Dov'è che tira il vento, ma ciò che porta SOL#m7 Che se porta bene, ti porta lontano MI Come una canzone Lontano come un aeroplano SI E coprimi le spalle che fuori si gela MI E che la notte non copre gli sbagli, ma gli dà tregua SOL#m7 E che ho scoperto che le cose belle appassiscono MI E che i sogni dentro ai cassetti marciscono SI E che la gente non crede mai troppo MI E le parole trovano un tempo che possono SOL#m7 Che non puoi morire due volte di seguito MI E che se fuori piove io dentro nevico SI MI SOL#m7 MI
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autore: PARDINI FLAVIO BRUNO
 

Coprimi le Spalle: Video

Coprimi le Spalle è un brano scritto e interpretato da Flavio Bruno Pardini, meglio conosciuto come Gazzelle, contenuto nell'album Punk pubblicato nel 2018. Secondo lavoro in studio per il cantautore romano, riscuote ottimo successo di pubblico aggiudicandosi il disco di platino e oltre 50,000 copie vendute. La canzone è la traccia di chiusura del disco, una delicata ed elegante ballata in stile cantautorale dal sound che mischia R&B e Pop.

Articoli correlati

 Gazzelle: Vedi tutte le canzoni

Articoli correlati

  • DestriDestri Intro: FAm REb LAb DOm REb LAb FAm REb LAb All’improvviso sei volata via DOm REb LAb MIb FAm lasciando indietro […]
  • Zucchero FilatoZucchero Filato Intro: REb LAb4 SOLb REb LAb SOLb REb LAb4 SOLb REb LAb SOLb REb Te lo ricordi lo zucchero filato LAb4 SOLb Te lo […]
  • Ora Che Ti Guardo BeneOra Che Ti Guardo Bene Intro: FA DO FA E ti ricordi com’è che si fa La vita mescolata insieme DO E poi divisa di nuovo a metà Mentre corriamo […]
  • MeltinpotMeltinpot Intro: SI DO# FA# SI DO# FA# FA# Voglio buttarmi giù dall'elicottero Che vola zero rosa […]
  • Vita ParanoiaVita Paranoia DOm SOLm7 LAb7+ E mischio l’alcool con la Coca-Cola SIb DOm E fidati non è una cosa buona SOLm7 LAb7+ Ma […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).