Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Principiante o Professionista? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Signora Bionda dei Ciliegi: Accordi

Intro: RE#m7/9 SI SOL#m7 Come va? Sei ancora addormentata DO# FA# SI FA# SI città da sempre amata, SOL#m7 FA# SI FA# DO#/FA perduta e mai riconquistata RE#m SOL# LA#m E il ricordo è così lontano DO# FA# DO#/FA RE#m DO# di un bicchiere di spuma freddo nella mano SI SOL#m7 DO# La villa è lì davanti a me FA# SI FA# SI in quest'alba d'estate SOL#m7 FA# SI FA# DO#/FA prigioniera dentro la sua rete RE#m SOL# LA#m Ma quella rete scavalcherò DO# SI/DO# e se nessuno mi sente DO# SI/DO# vorrei ancora parlarle, DO# perché un segreto ho da dirle, da dirle SI DO# FA# Hey! Mi ascolti? SI DO# FA# Villa bianca dei ciliegi SI DO# FA# RE#m SI/RE# RE#m accendi ancora le tue luci per te, LA#7 per me SI DO# FA# SI DO# FA# E rimandami le immagini di allora SI DO# FA#4 FA# SI FA# lo stesso giorno, la stessa ora RE#m DO# SI DO# RE#m7/9 per respirare di nuovo la vita vissuta con te SI SOL#m7 DO# Ecco ormai la porta che si è aperta, FA# SI FA# SI che silenzio intorno SOL#m7 FA# SI FA# DO#/FA nel grande specchio si riflette il giorno RE#m SOL# LA#m7 La signora chissà dov'è, DO# la signora che era purtroppo FA# DO#/FA RE#m DO# SI tanto più grande di me SOL#m7 DO# Davanti a quel divano dannunziano FA# SI FA# SI risento la sua mano SOL#m7 FA# FA#4 FA# DO#/FA Io spaventato rimanevo lì RE#m SOL# LA#m7 gli occhi sgranati a sentir quei sì DO# SI/DO# fra il piacere e il terrore, DO# SI/DO# l'odio e l'amore DO# E terminò troppo presto quel gioco crudele d'agosto SI DO# FA# Hey! Mi ascolti? SI DO# FA# Villa bianca dei ciliegi SI DO# FA# RE#m SI/RE# RE#m accendi ancora le tue luci per me, LA#7 per me SI DO# FA# SI DO# FA# E ridammi quello che ho perduto SI DO# FA#4 FA# SI FA# che lungo gli anni non ho più trovato RE#m DO# SI DO# Per respirare di nuovo la vita, RE#m DO# SI DO# SI per respirare di nuovo la vita, vissuta con te DO# I libri sotto il braccio, FA# Dio! Adesso come faccio? SI DO# FA# sì signora, dopo i compiti di scuola SI DO# FA#4 FA# alle cinque il tè a casa sua non mancherò RE#m SI/RE# RE#m ... per me LA#7 per te SI DO# FA# SI DO# FA# Hey! Mi ascolti? SI DO# FA# RE#m SI/RE# RE#m LA#7
Principiante o Professionista? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
 

Signora Bionda dei Ciliegi: Video

Signora Bionda dei Ciliegi è un brano scritto e interpretato da Ivan Graziani, contenuto nell'album eponimo pubblicato nel 1983. Decimo lavoro in studio per il cantautore abruzzese, non riscuote il successo sperato dopo quattro dischi tra i più fortunati della sua carriera. La canzone però ottiene buoni riscontri come singolo; brano d'apertura del disco, è un'intensa ballata introdotta da un interessante arpeggio di pianoforte per poi aprirsi all'arrangiamento per chitarra, suo marchio di fabbrica.

Articoli correlati

  • Maledette MalelingueMaledette Malelingue SOL Lo sai cosa fa, RE/FA# lo sai con chi va MIm e con chi si vede? SOL Il pomeriggio RE/FA# dopo […]
  • Lugano AddioLugano Addio Intro: DO SOL LAm MI7 FA DO Po, po, po... DO SOL LAm MI7 FA DO FA SOL DO SOL LAm […]
  • AgneseAgnese Intro: SI FA# SI FA# MI FA# RE#m FA# SI FA# Se la mia chitarra piange dolcemente SI […]
  • Firenze Canzone TristeFirenze Canzone Triste REm SOLm Firenze lo sai, non è servita a cambiarla DO FA LA7 la cosa che ha amato di […]
  • Il ChitarristaIl Chitarrista MI Signore è stata una svista abbi un occhio di riguardo MI LA MI per il tuo chitarrista Signore […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).