Vengo Anch’io è una canzone del 1968, scritta da Enzo Jannacci e pubblicata con l’omonimo album Vengo Anch’io, No Tu No. E’ tutt’oggi la sua canzone più famosa, il cui testo è stato redatto da Jannacci assieme a Dario Fo, mentre per la parte musicale lo stesso Jannacci ha collaborato col compositore nonchè attore Fiorenzo Fiorentini.

Testo e Accordi per chitarra.

Enzo Jannacci Vengo Anch’io Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro: FA#m RE7 FA#m MI RE DO#7 FA#m MI RE DO#7 FA#m Si potrebbe andare tutti quanti allo Zoo comunale “Vengo anch’io?” “No, tu no!” RE MI7 LA DO# per vedere come stanno le bestie feroci FA#m FA#7/LA# SIm e gridare “Aiuto aiuto è scappato il leone!” FA#m DO#7 FA#m e vedere di nascosto l’effetto che fa FA#m “Vengo anch’io?” “No, tu no!” “Vengo anch’io?” “No, tu no!” RE7 “Vengo anch’io?” “No, tu no!” “Ma perchè?” “Perchè no!”
FA#m RE7 SOLm FA MIb RE7 SOLm FA MIb RE7 SOLm Si potrebbe andare tutti quanti or che è primavera “Vengo anch’io?” “No, tu no!” MIb FA7 SIb RE con la bella sottobraccio a parlare d’amore SOLm SOLm7/SI DOm MIb6 e scoprire che va sempre a finire che piove SOLm MIb RE7 SOLm e vedere di nascosto l’effetto che fa SOLm “Vengo anch’io?” “No, tu no!” “Vengo anch’io?” “No, tu no!” MIb7 “Vengo anch’io?” “No, tu no!” “Ma perchè?” “Perchè no!” MIb7 SOL#m MIb7
SOL#m FA# MI RE#7 SOL#m FA# MI RE#7 SOL#m Si potrebbe poi sperare tutti in un mondo migliore “Vengo anch’io?” “No, tu no!” MI FA#7 SI RE# dove ognuno sia già pronto a tagliarti una mano SOL#m SOL#7/DO DO#m MI6 un bel mondo sol con l’odio ma senza l’amore SOL#m MI RE#7 SOL#m e vedere di nascosto l’effetto che fa SOL#m “Vengo anch’io?” “No, tu no!” “Vengo anch’io?” “No, tu no!” MI7 “Vengo anch’io?” “No, tu no!” “Ma perchè?” “Perchè no!” SOL#m MI7 LAm FA7
LAm SOL FA MI7 LAm SOL FA MI7 LAm Si potrebbe andare tutti quanti al tuo funerale “Vengo anch’io?” “No, tu no!” FA SOL7 DO MI per vedere se la gente poi piange davvero LAm LA7/DO# REm FA6 e capire che per tutti è una cosa normale LAm FA MI7 LAm e vedere di nascosto l’effetto che fa LAm “Vengo anch’io?” “No, tu no!” “Vengo anch’io?” “No, tu no!” FA7 “Vengo anch’io?” “No, tu no!” “Ma perchè?” “Perchè no!” LAm “Vengo anch’io?” “No, tu no!” “Vengo anch’io?” “No, tu no!” FA7 “Vengo anch’io?” “No, tu no!” “Ma perchè?” “Perchè no!”

Articoli correlati

  • Ho Visto Un ReHo Visto Un Re Ho Visto Un Re è un brano di Enzo Jannacci del 1968, pubblicato col suo quarto album studio Vengo Anch'io. No Tu No. Il testo è stato scritto da Dario Fo, il quale ha contribuito […]
  • SilvanoSilvano Silvano è un brano scritto e interpretato da Enzo Jannacci contenuto nell'album Ci vuole orecchio pubblicato nel 1980. Disco che ha visto la collaborazione di artisti importanti […]
  • Ci Vuole OrecchioCi Vuole Orecchio Ci Vuole Orecchio è un noto brano di Enzo Jannacci nonchè quello che dà il titolo al suo undicesimo album, pubblicato dalla Dischi Ricordi nel 1980. Il testo gioca sul […]
  • L’Importante È EsagerareL’Importante È Esagerare L'Importante È Esagerare è un brano scritto e interpretato da Enzo Jannacci contenuto nell'album L'importante pubblicato nel 1985. Tredicesimo disco per il cantautore milanese, […]
  • Messico e NuvoleMessico e Nuvole Messico E Nuvole è un classico della musica leggera italiana, interpretato per la prima volta nel 1970 da Enzo Jannacci, su testo di Vito Pallavicini e musica di Virano e Giorgio […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, chitarrista, ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Fondatore di Accordiespartiti.it, operatore di marketing online e SEO.
Enzo Jannacci