Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Gioconda: Accordi

Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra
Intro: RE MI SIm RE MI SIm LA Che sogno sudaticcio SIm LA Isterico e bizzarro SIm Con tutti gli occhi SOL LA Del tradimento SIm SOL LA La tua famiglia m' ha inchiodato qui RE MI Ahi, Ahi! SIm E spunta il prete LA Col dito in cielo SIm LA Che mi vaneggia della fedeltà SIm Vorrei parlare SOL LA Farti capire SIm SOL LA Che questa farsa non mi cambierà SIm SOL LA Ma la speranza è l' ultima a morire SIm SOL LA Chi visse sperando morì non si può dire SIm SOL LA Il cuore no, no, non te lo do SIm SOL LA L'anello no, no scordatelo! RE MI SIm LA Mi sento freddo, paralizzato RE MI SIm LA SIm LA Praticamente incatenato SIm SOL LA Ma la speranza è l' ultima a morire SIm SOL LA Chi visse sperando morì non si può dire SIm SOL LA Il cuore no, no, non te lo do SIm SOL LA L'anello no, no scordatelo! RE MI SIm LA Mi sento freddo, paralizzato RE MI SIm Praticamente incatenato RE MI SIm RE MI Rock and Roll! SIm LA Sei bella, sei tonda SIm LA sei come la Gioconda SIm SOL LA Piu' bella del mare SIm SOL LA ma la mia strada ora finisce qui SIm SOL LA Ma la speranza è l' ultima a morire SIm SOL LA Chi visse sperando morì non si può dire SIm SOL LA Il cuore no, no, non te lo do SIm SOL LA L'anello no, no scordatelo! SIm SOL LA Il cuore no, no, non te lo do SIm SOL LA L'anello no, no scordatelo! RE MI SIm LA Mi sento freddo, paralizzato RE MI SIm LA Praticamente incatenato SIm LA SIm LA SIm LA SIm LA SIm LA SIm LA SIm LA RE MI SIm LA Mi sento freddo, paralizzato RE MI SIm LA Praticamente incatenato SIm LA SIm SOL LA SIm SOL LA Se la speranza è l' ultima a morire SIm SOL LA Chi visse sperando sperando sperando SIm SOL LA SIm SOL LA
Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra

Credits

Autori: PIETRO PELU', FEDERICO RENZULLI
Copyright: © WARNER CHAPPELL MUSIC ITALIANA S.R.L.
 

Gioconda: Video

Gioconda è un brano inciso dalla rock band Litfiba contenuto nell'album El diablo pubblicato nel 1990. Quinto lavoro in studio per il gruppo fiorentino, riscuote un ottimo successo aggiudicandosi ben quattro dischi di platino e oltre 400,000 copie vendute. Primo disco della cosiddetta "Tetralogia degli elementi", simboleggia il fuoco. La canzone, diventata nel tempo uno dei brani più famosi e rappresentativi della band, è una ballata rock energica ed aggressiva quanto basta.

Articoli correlati

 Litfiba: Vedi tutte le canzoni
Istanbul
Istanbul è un brano scritto e inciso dai Litfiba contenuto nell'album Desaparecido pubblicato nel 1985. Secondo lavoro ...
Fata Morgana
Contenuta in Terremoto, album del 1993 dei Litfiba, Fata Morgana ne è la terza traccia ed è considerata una delle migl...
Il Mio Corpo Che Cambia
Il Mio Corpo Che Cambia è un brano della band fiorentina Litfiba contenuto nell'album Infinito pubblicato nel 1999. Dis...
Regina di Cuori
Regina di Cuori è un brano dei Litfiba contenuto nell'album Mondi sommersi pubblicato nel 1997. Il disco è l'ultimo co...
Tex
Tex è un brano scritto e inciso dai Litfiba, contenuto nell'album Litfiba 3 pubblicato nel 1988. Quarto lavoro in studi...

Lavora con noi

Musicista per video tutorial musicali Musicista per video tutorial musicali

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).