Osso di Seppia è un brano scritto e interpretato da Alessandro Mannarino, contenuto nell’album Bar della rabbia pubblicato nel 2009. Disco d’esordio per il cantautore romano, ottiene un ottimo riscontro di pubblico aggiudicandosi il disco d’oro e oltre 25,000 copie vendute e arrivando finalista alla prestigiosa Targa Tenco come migliore opera prima. La canzone è una ballata in stile popolare, marchio di fabbrica del cantautore.

Osso di Seppia Accordi Chords Testo

Intro: LAm SOL LAm FA DO MI7 LAm LAm Nato da una scatola in cartone DO Ha mosso i primi passi alla stazione MI7 Ha preso quattro calci e un po' di sole LAm MI7 LAm Fino alla mensa santa delle suore Nel pomeriggio poi è stato visto DO In via Calvario insieme a un po'ro cristo MI7 Miracolava tutte le vecchiette LAm MI7 LAm Per un po' di vino rosso e sigarette REm La sera poi è sparito nella nebbia LAm Lasciando una lacrima di ghiaccio MI7 Sopra ad una vecchia bibbia LAm MI7 LAm Dopo il concerto del primo maggio MI7 Osso di seppia vai non tornare LAm C'è una città in fondo al mare REm LAm Dove i diamanti non valgono niente DO MI7 E la doccia è automatica LAm La pelle si lava da sola REm LAm Basta fare sogni puliti DO E le donne sorridono tutte MI7 E i desideri, quelli più maschi, sono esauditi LAm SOL LAm FA DO MI7 LAm LAm E se non era buono per la terra DO Che a strade dritte e campi di carbone MI7 Ha preso il mare verso la tempesta LAm MI7 LAm Salpando da uno scoglio alla stazione Inseguito dai pirati della strada DO Nascose il tesoro in un isola pedonale MI7 Una borsetta con la scritta "prada" LAm MI7 LAm E un santino con due tette niente male Ha sfidato i mostri degli abissi DO Nel regno sotterraneo della metro MI7 E non gli hanno fatto male le mani dei teppisti LAm MI7 LAm Negli occhi di chi andava a San Pietro REm Una sera poi ha chiuso la sua giacca LAm Al suono dei tacchi di signora MI7 Ha spento gli occhi e ha detto "'orca vacca," LAm MI7 LAm "Mi sa che ho preso proprio una gran sola! MI7 Osso di seppia vai non tornare LAm C'è una città in fondo al mare REm LAm Dove i diamanti non valgono niente DO MI7 E la doccia è automatica LAm La pelle si lava da sola REm LAm Basta fare sogni puliti DO E le donne sorridono tutte MI7 E i desideri, quelli più maschi, sono esauditi LAm SOL LAm FA DO MI7 LAm

Articoli correlati

  • Serenata LacrimosaSerenata Lacrimosa Serenata Lacrimosa è un brano scritto e interpretato da Alessandro Mannarino contenuto nell'album Supersantos pubblicato nel 2011. Secondo lavoro in studio per il cantautore […]
  • Vivere la VitaVivere la Vita Vivere la Vita è un brano scritto e interpretato da Alessandro Mannarino, contenuto nell'album Apriti cielo live pubblicato nel 2017. Primo disco live per il cantautore romano, […]
  • MarylouMarylou Marylou è un brano scritto e interpretato da Alessandro Mannarino contenuto nell'album Supersantos pubblicato nel 2011. Secondo lavoro in studio epr il giovane cantautore romano […]
  • Gli AnimaliGli Animali Gli Animali è un brano scritto e interpretato da Alessandro Mannarino, contenuto nell'album Al monte pubblicato nel 2014. Terzo lavoro in studio per il cantautore romano, […]
  • L’ImperoL’Impero L'Impero è un brano scritto e interpretato da Alessandro Mannarino, contenuto nell'album Al monte pubblicato nel 2014. Terzo lavoro in studio per il cantautore romano, riscuote […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, chitarrista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO.
Alessandro Mannarino