Traspositore 0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore 0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
Auto-scroll
Video-Corso per Imparare a Suonare la Chitarra da Zero. Clicca qui.

Il Mio Secondo Tempo: Accordi, Chords

Intro: DO SOL FA DO SOL FA DO SOL Finchè un bel giorno mi sono accorto che FA bisognava decidere DO SOL finchè un bel giorno la carta d'identità FA non mi ha rivelato la verità DO non è il momento, non è il momento di scherzare SOL FA qui c'è un casino, un casino di cose da fare DO ho superato, ho superato la metà SOL FA del mio viaggio e mi devo sbrigare DO FA DO che c'è il mio secondo tempo e non voglio perderlo LAm FA DO SOL perché io un po' mi sento come all'inizio dello show DO FA DO perché è il mio secondo tempo e io voglio godermelo LAm FA SOL LAm SOL perché io, spero tanto che sia splendido DO SOL FA DO Finchè un bel giorno io non ho capito SOL FA che era l'ora di scegliere DO SOL cose e persone che mi succhiavano via FA anche soltanto un grammo di energia DO buttare tutto, buttare quello che fa male SOL FA o perlomeno buttare quello che non vale DO non vale niente o non vale almeno un'emozione SOL FA se non vale mi devo sbrigare DO FA DO che c'è il mio secondo tempo e non voglio perderlo LAm FA DO SOL perché io un po' mi sento come all'inizio dello show DO FA DO perché è il mio secondo tempo e io voglio godermelo LAm FA SOL LAm perché io, spero tanto che sia splendido REm DO SOL Quanti armadi da svuotare, quante cose da buttare LAm REm che sembravano importanti e invece non mi servono DO quante occasioni perse da recuperare SOL FA7+/9 quante carte da giocare DO FA DO che c'è il mio secondo tempo e non voglio perderlo LAm FA DO SOL perché io un po' mi sento come all'inizio dello show DO FA DO perché è il mio secondo tempo e io voglio godermelo LAm FA SOL LAm SOL perché io, io già lo sento sarà splendido DO SOL FA DO
Video-Corso per Imparare a Suonare la Chitarra da Zero. Clicca qui.

Il Mio Secondo Tempo: Video

Il Mio Secondo Tempo è un brano scritto e interpretato da Max Pezzali, contenuto nell'album Terraferma pubblicato nel 2011. Quinto lavoro in studio solista, riscuote un buon successo di pubblico aggiudicandosi il disco d'oro per le oltre 40,000 copie vendute. La canzone viene presentata al Festival di Sanremo'11 classificandosi undicesima. Il testo parla della seconda fase della vita e nel caso di Max, la nascita del figlio è stata la molla per un cambio di vita importante.

Articoli correlati

  • Non lo soNon lo so SOL RE LAm SOL RE LAm SOL RE LAm Tu non ascoltare le cose che non servono SOL RE LAm se c'è una verità la […]
  • Ragazzo InadeguatoRagazzo Inadeguato Intro: SOL MIm DO SOL MIm DO SOL Fosse per me vivrei al McDrive MIm DO ma devo accontentarmi di una […]
  • Lo Strano PercorsoLo Strano Percorso Intro: RE FA#m SIm LA SOL RE RE FA#m SIm C'è un tempo per i baci sperati, desiderati LA SOL RE tra i banchi […]
  • EccotiEccoti RE SIm SOL Eccoti, sai ti stavo proprio aspettando, RE SIm SOL Ero qui, ti aspettavo da tanto tempo, MIm LA MIm LA […]
  • Me la CaveròMe la Caverò SOL7+ LA6 Occhi che mi guardano SIm7 dallo specchio osservano FA#m RE FA#m7 occhi a volte un po' […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
32 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, chitarrista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO.
Max Pezzali