Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Il Nodo: Accordi

Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra
Intro: LA FA#m FA#4 LA FA#m FA#4 REadd9 LA FA#m Il tuo nome è una vecchia ferita che giace profonda SIm RE/MI E la sabbia ha coperto il passaggio di fiamme e furori MI/SOL# FA#m SI9 Tutto sembra pulito e quieto a vederlo da fuori REadd9 Tutto sembra finito SOL4+ FA#m9 Ho trovato il tuo nome sul manico di una valigia SIm REadd9 Era scritto in corsivo e pendeva di lato MI FA#m9 SI9 RE4+ RE Come un albero al vento piegato RE7+ FA#m MI Da lonta---no il nodo non cede per niente SIm LA/DO# RE Un serpen-te che stringe e respira SOL7+ FA#m7 MI RE FA#m7 Anche quando mi nomini a mente si sente RE7+ FA#m MI Da lonta---no quel nodo non cede, non molla SIm LA/DO# RE Come col-la ogni giorno più dura SOL7+ FA#m7 MI RE LA MI FA#m7 Anche quando mi nomini a mente si sente FA#m MI6 La lontananza sai, è come il cielo RE RE#m7/5- Distanza così grande che non serve l'aeroplano LA MI Ma questa leggerissima farfalla sulla mano FA#m RE Fa rivivere il pensiero, delicato messaggero FA#m MI6 La lontananza sai, è come il mare RE RE#m7/5- Fermo sulla riva con un vaso da riempire LA MI6 Distanza così grande che è difficile spartire LA Tra chi ha fede di aspettare e chi vuole sparire SOL4+ FA#m9 Non c'è stato un momento preciso, nemmeno un saluto SIm REadd9 Un regalo sbagliato, uno sguardo d'intesa MI FA#m9 SI9 RE Mi hai lasciato in cucina un biglietto scaduto RE7+ FA#m MI Da lonta---no il nodo non cede per niente SIm LA/DO# RE Un serpen-te che stringe e respira SOL7+ FA#m7 MI RE FA#m7 Anche quando mi nomini a mente si sente RE7+ FA#m MI Da lontano, come in volo SIm LA/DO# RE Una stella distante e lucente SOL7+ FA#m7 MI RE LA MI FA#m7 Anche quando mi nomini a mente si sente RE7+ FA#m7 La lontananza sai, è come il cielo MI Distanza così grande che non serve l'aeroplano SIm LA/DO# Ma questa leggerissima farfalla sulla mano REadd9 Fa rivivere il pensiero, delicato messaggero SOL7+ FA#m7 La lontananza sai, è come il mare MI Distanza che è impossibile da dire RE FA#m7 Inutile varcare, si immagina e ti impone di aspettare RE7+ FA#m MI Da lonta---no tu rimani SIm LA/DO# REadd9 Come i se--gni che mi scavan le mani SOL7+ FA#m7 MI REadd9 LA MI FA#m7 Anche quando mi nomini a mente si sente... RE7+ FA#m MI SIm LA/DO# RE SOL7+ FA#m7 MI RE FA#m7/4
Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra

Credits

Autori: DE CRESCENZO GINO, RIEFOLI RAFFAELE
Copyright: © ACCORDO EDIZIONI MUSICALI, CREAZIONI ARTISTICHE MUSICALI, GIROTONDO S.R.L., RADIOFANDANGO SRL
 

Il Nodo: Video

Il Nodo è un brano scritto e interpretato da Raffaele Fiefoli, noto al pubblico italiano come Raf, contenuto nell'album Passeggeri distratti pubblicato nel 2006. Undicesimo lavoro in studio per il cantautore pugliese, si discosta dal precedente Ouch in quanto meno ostico all'ascolto e più improntato sul pop. La canzone è il secondo singolo estratto dal disco ed è scritta insieme a Luigi De Crescenzo, in arte Pacifico; un'intensa ballata che descrive il dolore della lontananza.

Articoli correlati

 Raf: Vedi tutte le canzoni
Self Control
Self Control è un brano scritto e interpretato da Raffaele Fiefoli, in arte semplicemente Raf pubblicato come singolo n...
Oggi un Dio Non Ho
Oggi un Dio Non Ho è un brano scritto e interpretato da Raffaele Fiefoli, meglio conosciuto come Raf, contenuto nell'al...
Inevitabile Follia
Inevitabile Follia è un brano scritto e interpretato da Raf contenuto nell'album Svegliarsi un anno fa pubblicato nel 1...
Gente di Mare
Gente Di Mare è un singolo di Umberto Tozzi del 1987, scritto dallo stesso assieme a Giancarlo Bigazzi e cantato in due...
Infinito
Infinito è una canzone scritta da Raf per il suo album del 2001 Iperbole, dal quale è stata estratta come primo singol...

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
35 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).