Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Ti Penso: Accordi

Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra
Intro: MIb FAm7/4 MIbadd9/SOL LAb MIb FAm7/4 MIbadd9/SOL LAb MIb FAm7/4 Ti penso come se ci fosse dentro MIb/SOL LAb il mio silenzio la tua voce calda MIb FAm7/4 io ti penso come se dal vento MIb/SOL LAbadd9 mi cadessi addosso senza far rumore LAb/DO e come se nel vento SIb/LAb SOLm7 DOm7 dopo aver smaltito un po' di tenerezza FAm7 LAb6/SIb MIb FAm7/4 MIb/SOL LAb noi due cominciassimo a volare MIb FAm7/4 lo ti penso quando viene sera MIb/SOL LAb perché la penombra mi fa immaginare MIb FAm7/4 mi distendo guardo verso il cielo MIb/SOL LAbadd9 per cercare il tetto delle tue spalle bianche SOLm7 LAb come se quel cielo mi potesse dare SOLm7 DOm7 il motivo giusto per non stare male FAm7 MIb/SOL LAb FA/LA SIb7/4 SIb7 come se star male dipendesse dalla volontà MIb SIb/RE DOm MIb/SIb E ti penso, ti penso LAb MIb/SOL anche se non ha più senso FAm7 SIb7/4 ritornare insieme a te MIb SOLm7 DOm MIb/SIb ma io ti penso, lo stesso LAb fosse solo per quegli occhi SIb7/4 SIb7 MIb che hai lasciato in fondo a me
FA SOLm7/4 lo ti penso perché non pretendo FA/LA SIb come fanno in tanti di dimenticare FA SOLm7/4 e ti penso perché nella gola FA/LA SIbadd9 mi è rimasto il gusto delle tue risate LAm7 SIb come se ingoiando questo tuo sorriso LAm7 REm io riuscissi ancora a farmi contagiare SOLm7 FA/LA SIb ma mi trovo a ridere da solo, DO7/4 FA DO/MI adesso che ti penso REm FA/DO SIb FA/LA Ti penso anche se non ha più senso SOLm7 DO7/4 ritornare insieme a te DO7 FA LAm7 ma io ti penso, REm FA/DO SIb lo stesso fosse solo per quegli occhi DO7/4 DO7 FA FA7/4 FA7 che hai lasciato in fondo a me SIb DO/SIb LAm7 DOm7/FA FA7 Magari rubo dei momenti alla mia vita SIb DO7/4 DO FA FA7 magari non è neanche giusto sia cosi SIb DO/SIb LAm7 REm solo il tuo viso fa la guardia al tempo che ho perduto SOL7/4 SOL7 DO7/4 DO7 ma in fondo come avrei vissuto senza te FA DO/MI REm FA/DO SIb FA/LA SOLm7 DO7/4 E ti penso FA LAm7 REm Ma io ti penso, ti penso FA/DO SIb fosse solo per quegli occhi DO7/4 DO7 FA che hai lasciato in fondo a me... SOLm7 FA/LA fosse solo per quegli occhi SIb/DO FA DO/MI REm che hai lasciato in fondo a me... FA/DO SIb FA/LA SOL7 DO7/4 DO7 FA
Chitarra solista: Impara a suonare gli Assoli di Chitarra

Credits

Autori: AMATO SILVIO, BERLINCIONI FABRIZIO
Copyright: © EMI MUSIC PUBLISHING ITALIA SRL, EMI SONGS EDIZIONI MUSICALI SRL, WARNER CHAPPELL MUSIC ITALIANA S.R.L.
 

Ti Penso: Video

Ti Penso è un brano interpretato da Giovanni Calone, in arte Massimo Ranieri contenuto nell'album omonimo pubblicato nel 1992. Disco che riscuote un buon successo di pubblico grazie specialmente a questa canzone "traino". Canzone scritta da Fabrizio Berlincioni e Silvio Amato e presentata al Festival di Sanremo'92 classificandosi al quinto posto. Lo stile è quello tipico e tradizionale italiano, dove la melodia ben costruita lascia sfogo ad una voce calda ed emozionante.

Articoli correlati

 Massimo Ranieri: Vedi tutte le canzoni
L’Istrione
L'Istrione è un brano interpretato da Massimo Ranieri contenuto nell'album Canto perchè non so nuotare pubblicato nel ...
Erba di Casa Mia
Erba di Casa Mia è un brano interpretato e portato al successo da Giovanni Calone, conosciuto dal grande pubblico col n...
Malafemmena
Malafemmena è un classico della canzone napoletana scritto da Totò (Antonio De Curtis) nel 1951, il cui primo interpre...
O Surdato Nnammurato
O Surdato Nnamurato è un classico della musica napoletana, musicato nel 1915 dal Maestro Enrico Cannio su testo del par...
Perdere l’Amore
Perdere l'Amore è un brano cantato da Massimo Ranieri nel 1988 e presentato al Festival di Sanremo. Finì al primo post...

Lavora con noi

Musicista per video tutorial musicali Musicista per video tutorial musicali

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).