Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Sulla Porta: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: DOm SOL/SI SIbm FAm
SOLb REbadd9 SI FA7
DOm Mamma' son qui con le valigie sulla porta SOL/SI e in macchina c'è un uomo che mi sta ad aspettare SIbm la verità lo so ti lascerà sconvolta FAm quell'uomo è il mio primo vero amore
SOLb con lui mi sento libero e felice REbadd9 vivremo insieme abbiamo già una casa SI non sono più un bambino mamma abbassa quella voce FA7 smetti di fare la vittima indifesa
DOm Perchè così hai perduto anche tuo marito SOL/SI quel povero leone che scappò come un coniglio SIbm davanti al mostro del tuo amore arrugginito FAm e ti lasciò in ostaggio questo figlio
SOLb Mamma' son qui con le valigie sulla porta REbadd9 con tutti i dubbi e tutti i miei casini SI però mi sento forte e per la prima volta FA7 io me ne frego degli orecchi dei vicini
DOm SOL/SI Sulla porta sulla porta SIbm FAm quante volte mi hai fermato sulla porta
SOLb REb con quei falsi crepacuore SI FA7 che sparivano all'arrivo del dottore
DOm Mamma' nella mia stanza ho messo a posto tutto SOL/SI le chiavi le ho lasciate lì sulla credenza SIbm mi mancherà il sorriso del tuo caffè a letto FAm quel nostro paradiso dell'infanzia
SOLb quando il mio desiderio era di piacerti REbadd9 e allora col rossetto e con il tuo ventaglio SI in bagno mi truccavo per assomigliarti FA7 ero orgoglioso di essere tuo figlio
DOm Ma un maledetto pomeriggio dell'adolescenza SOL/SI studiavo insieme ad un ragazzo SIbm e per la timidezza sentivo dentro un misto di piacere e sofferenza FAm e mi scappò sulla sua gamba una carezza
SOLb oh mamma son stato troppo tempo REbadd9 qui su questa porta all'ombra dei colori della tua sottana SI a letto con le donne ci son stato ma ogni volta FA7 tornavo al mio segreto come un lupo nella tana
DOm SOL/SI Sulla porta sulla porta SIbm FAm tu sapevi e mi fermavi sulla porta
SOLb REb e chiudevi le mie dita SI FA7 e i miei sogni sulla porta della vita
DOm Mamma' son qui su questa porta dell'ipocrisia SOL/SI con il mio posto fisso e una carriera promettente SIbm come un perfetto esempio della media borghesia FAm che non puo' avere scandalosi sentimenti
SOLb oh mamma non capisci come è falsa la morale REbadd9 la maschera di fango bagnata nell'argento SI sono un diverso mamma un omosessuale FA7 e questo tu lo prendi come un tradimemto
DOm SOL/SI Sulla porta sulla porta SIbm FAm io vorrei che tu sapessi perdonare
SOLb REb una volta una volta SI FA non buttare sulle mie ferite il sale DOm SOL/SI come adesso sulla porta SIbm che mi dici FAm vai per te io sono morta SOLb REb sono morta sono morta SI FA DOm e mi sbatti sulla faccia questa porta
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: BIGAZZI GIANCARLO, DATI GIUSEPPE, SALVATORE FEDERICO
Copyright: © SUGARMUSIC S.P.A., UVA FRAGOLA ED. MUS. SRL
 

Sulla Porta: Video

Sulla Porta è un brano scritto e interpretato da Federico Salvatore, contenuto nell'album Il mago di Azz pubblicato nel 1996. Ottavo lavoro in studio per l'artista napoletano, si rivela uno dei suoi più grandi successi commerciali con ben 500,000 copie vendute. La canzone è una delle principali artefici di tale successo e fu presentata sul palco dell'Ariston al Festival di Sanremo 1996; scritta con la collaborazione di Beppe Dati e Giancarlo Bigazzi, mette in scena un triste incontro tra un figlio e sua madre... che non vuole accettare la sua omosessualità.

Articoli correlati

 Federico Salvatore: Vedi tutte le canzoni
Incidente al Vomero
Incidente al Vomero è un brano scritto e interpretato da Federico Salvatore, contenuto nell'album omonimo pubblicato ne...
L’Inno di Papele
L'Inno di Papele è un brano scritto e interpretato da Federico Salvatore, contenuto nell'album Pulcin'hell pubblicato n...
Azz… Vacanze
Azz... Vacanze è un brano scritto e interpretato da Federico Salvatore, contenuto nell'album Azz... pubblicato nel 1995...
L’Uccellino
L'Uccellino è un brano scritto e interpretato da Federico Salvatore, contenuto nell'album Coiote interrotto pubblicato ...
Ninna Nanna della Bambina
Ninna Nanna della Bambina è un brano scritto e interpretato da Federico Salvatore, contenuto nell'album Azz... pubblica...

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).