Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Vecchio Scarpone: Accordi

Intro: SIb SIb/LA SOLm SIb/FA SIb SIb/LA SOLm SIb/FA SIb SIb/LA SOLm SIb/FA SIb FA7 SIb Vecchio scarpone Quanto tempo è passato Quante illusioni DOm FA7 Fai rivivere tu DOm FA7 Quante canzoni DOm FA7 Sul tuo passo ho cantato SIb MIb SIb/RE Che non scordo più DOm FA7 DOm FA7 Lassù in un ripostiglio polveroso, DOm FA7 DOm FA7 Tra mille cose che non servon più,
SIbm MIb7 SIbm MIb7 Ho visto un poco logoro e deluso SIbm MIb7 SOLb SOLb7 Un caro amico della gioventù
FA7 Qualche filo d'erba SIbm Col fango disseccato MIbm LAb7 REb Tra i chiodi ancor pareva conservar FA7 DO7 FA7 Era uno scarpone militar
SIb Vecchio scarpone Quanto tempo è passato Quante illusioni DOm FA7 Fai rivivere tu DOm FA7 Quante canzoni DOm FA7 Sul tuo passo ho cantato SIb Che non scordo più Sopra le dune Del deserto infinito Lungo le sponde DOm FA7 Accarezzate dal mar DOm FA7 Per giorni e notti DOm FA7 Insieme a te ho camminato SIb Senza riposar MIb SIb Lassù tra le bianche cime SOLm FA7 SIb Di nevi eterne immacolate al sol MIb SIb Cogliemmo le stelle alpine SOLm7 DO7 FA7 Per farne dono ad un lontano amor SIb Vecchio scarpone Come un tempo lontano In mezzo al fango DOm FA7 Con la pioggia o col sol DOm FA7 Forse sapresti DOm FA7 Se volesse il destino SIb Camminare ancor Vecchio scarpone Quanto tempo è passato Quante illusioni DOm FA7 Fai rivivere tu DOm FA7 Quante canzoni DOm FA7 Sul tuo passo ho cantato SIb Che non scordo più...
 
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Vecchio Scarpone: Video

Vecchio Scarpone è un brano celebre reinterpretato da Luciano Tajoli, pubblicato come singolo in 78 giri nel 1953. Canzone scritta nello stesso anno da Mariano Rapetti, Giuseppe Perotti e Carlo Donida, fu eseguita per la prima volta da Gino Latilla e Giorgio Consolini al Festival di Sanremo '53 dove si classificò terza. Riscosse fin da subito grande successo per il suo potenziale evocativo di una gioventù passata tra le miserie della Seconda Guerra Mondiale.

Articoli correlati

  • Violino TziganoViolino Tzigano Intro: MI FA#m7 SI7 FA#m7 SI7 MI MIm LAm Oh tzigano dall’aria triste e appassionata, SI7 […]
  • Il Tango delle CapinereIl Tango delle Capinere Intro: DOm SIb LAb SOL FAm DOm/MIb SOL DOm FAm6+ SOL7 Laggiù nell'Arizona DOm Terra di sogni e di […]
  • Balocchi e ProfumiBalocchi e Profumi Intro: RE RE6 SOL#m7/5- SOL7+ MIm7/9 LA7/9- RE REm SOLm6+ Tutta sfolgorante è la vetrina LA7 REm […]
  • MammaMamma Intro: FA#m SIm SOL#7/DO DO#7 FA#m SIm Mamma, son tanto felice DO#7 FA#m Perché ritorno da te SIm La mia […]
  • Mi Rubi l’AnimaMi Rubi l’Anima Intro: SIbadd9 FA/LA MIb/SOL FA7/4 SIbadd9 FA/LA MIb/SOL FA7/4 SIbadd9 FA/LA MIb/SOL Scrivo sul quaderno è […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).