Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Principiante o Professionista? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Cosa Avevi in mente: Accordi

Intro: RE LA SIm SOL RE Cosa avevi in mente FA#m quando ti sei ripresa tutti i tuoi giocattoli RE e ti sei tolta le scarpe e hai inseguito gli scoiattoli FA#m e ti sei bevuto un intero inverno barcollando al ritorno, SOL e una rosa sul polso LA e una croce sul petto SOL e non ti devo chiedere non ti devo chiedere LA non ti devo chiedere RE LA Cosa avevi in mente? SIm SOL Tutta un'altra vita RE LA Cosa avevi in testa? SIm Una storia diversa SOL da questa RE Cosa avevi in mente FA#m quando hai scritto in grande ‘non aiutatemi' RE sull'asfalto pulito della strada sotto casa FA#m ed hai gridato al mondo "non amatemi" SOL e poi hai preso la mira LA e hai sputato la cicca SOL e non ti devo chiedere non ti devo chiedere LA non ti devo chiedere RE LA Cosa avevi in mente? SIm SOL Tutta un'altra vita RE LA Cosa avevi in testa? SIm Una foto diversa SOL da questa RE LA Cosa avevi in mente? SIm SOL quando hai fatto a pezzi di briciole il divano RE insultando tua madre LA che sembrava nella neve SIm e t'ho trovata in ginocchio le lacrime asciutte, SOL ma perché sono sempre RE LA la peggiore di tutte, SIm SOL la peggiore di tutte RE L'amore è un rito pagano LA per raccontare domani SIm a tua figlia chi eri, SOL chi eri RE L'amore è un rito pagano LA per raccontare domani SIm a tua figlia chi eri, SOL chi eri RE LA Cosa avevi in mente? SIm SOL Tutta un'altra vita RE LA Cosa avevi in testa? SIm Una foto diversa SOL RE LA SIm SOL RE da questa
Principiante o Professionista? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
 

Cosa Avevi in mente: Video

Cosa Avevi in Mente è un brano scritto e interpretato da Antonello Venditti contenuto nell'album Tortuga pubblicato nel 2015. Ventesima fatica discografica del cantautore romano, riscuote un buon successo di pubblico, con un disco d'oro e oltre 25,000 copie vendute. Il titolo è dedicato al bar che si trovava di fronte al Liceo "Giulio Cesare" di Roma. La canzone, traccia d'apertura del disco, è una ballata pop/rock decisa, dal ritornello aggressivo.

Articoli correlati

  • Che C’ÈChe C’È Intro: REadd9/FA# SIm7 SOL LA4 LA/SOL REadd9/FA# SIm7 MIm7 LA7/4 REadd9/FA# SIm7 Che c'è SOL LA4 LA/SOL REadd9/FA# […]
  • Dalla Pelle al CuoreDalla Pelle al Cuore Intro: LA MI/SOL# FA#m REadd9 LA MI/SOL# FA#m Il sesso fa partire REadd9 LA l'amore fa tornar da te MI/SOL# […]
  • C’È un Cuore Che Batte nel CuoreC’È un Cuore Che Batte nel Cuore Intro: RE LA/DO# SOLadd9/SI LA4 LA RE SIm7 SOLadd9 LA4 LA Io esco di casa ed è già mattino RE SIm7 SOLadd9 LA4 […]
  • Piero E CinziaPiero E Cinzia Intro: DO SOL LAm FA DO SOL LAm FA DO SOL LAm FA DO SOL LAm FA DO SOL LAm FA Cinzia cantava le sue canzoni DO […]
  • Amici MaiAmici Mai Intro: DO FA REm7 SOL7/4 SOL DO FA7+ REm7 SOL7/4 SOL DO DO/MI FA REm7 SOL DOadd9/MI FA REm7 SOL4 SOL Questa sera non […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).