Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Zingara: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
SIb Prendi questa mano, RE MIb zingaraaaa, SIb SOLm dimmi pure che destiiiiiino avroooo’ MIb FA parla del mio amore, RE7 SOLm io non ho paura DO7 perche’ lo so che ormai MIb6/FA FA7 non m’appartieeeeeeneeeee SIb Guarda nei miei occhi, RE MIb zingaraaaa, SIb SOLm vedi l’oro dei capeeeeelli suoooooi MIb FA Dimmi se ricambia RE7 SOLm parte del mio amore, DOm FA7 SIb devi dirlo questo tocca a te SOLm DO Maaaaa se e’ scritto che FA MIm7 lo perderooooooooo’, LA7 come neve al sole REm si sciogliera’ DOm FA7 un amoreeeee SIb Prendi questa mano, RE zingaraaaa, MIb SIb SOLm MIb FA RE7 SOLm DOm FA7 SIb SOLm DO Maaaaa se e’ scritto che FA MIm7 lo perderooooooooo’, LA7 come neve al sole REm si sciogliera’ DOm FA7 un amoreeeee SIb Prendi questa mano, RE MIb zingaraaaa, SIb SOLm leggi pure che destiiiiiino avroooo’ MIb FA Dimmi che mi ama, RE7 SOLm dammi la speranzaaaaaa, DOm FA7 solo questo conta SIb ormai per meeeeee

Credits

Autore: NULA NAVARRETE FRANCISCO ANTONIO
Copyright: WARNER TEDDYSOUND, WARNER CHAPPELL MUSIC SPAIN S A, WARNER CHAPPELL MUSIC ITALIANA S.R.L.
 
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Zingara: Video

E' un brano scritto nel 1968 da Enrico Riccardi su testo di Luigi Albertelli ed era destinato ad essere cantato da Gianni Morandi. Costui però si rifiutò di cantarlo e così Zingara divenne a tutti gli effetti una canzone di Bobby Solo, all'incisione della quale partecipò anche lo stesso Morandi suonando la parte di chitarra. Al Festival di Sanremo 1969 essa fu presentata da Bobby Solo ed Iva Zanicchi, concludendo l'edizione al primo posto. Immediatamente dopo la vittoria, fu il singolo rilasciato dallo stesso cantante romano a primeggiare le classifiche italiane per ben due settimane ma poi, col tempo, è stata l'interpretazione ben più virtuosa della Zanicchi ad emergere fino a diventarne il cavallo di battaglia nonchè il brano più rappresentativo di tutto il suo repertorio.

Articoli correlati

  • Non Pensare a MeNon Pensare a Me Intro: SI DO#m SI DO#m SI Non pensare a me Continua pure la tua strada DO#m7 Senza mai pensare a me DO#m […]
  • Sangue NeroSangue Nero Intro: REm DO/RE SOLm7 LA7 LA7/DO# SOLm LA7 SOLm7 LA7 REm Io con te o sen----za te SOLm LA7 REm un’altra notte ancora […]
  • Testarda IoTestarda Io LAm REm Non so mai perché ti dico sempre sì SOL DO MI7 testarda io che ti sento più di così LAm […]
  • L’Arca di NoèL’Arca di Noè Intro: RE SOL RE LA7 RE RE SOL RE LA7 REm REm Un volo di gabbiani telecomandati SOLm E […]
  • Mamma TuttoMamma Tutto LA Chi asciugava i pianti miei? MI7 Mamma buona era lei SIm MI7 Chi in cucina cucinava? LA Mamma cuoca […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).