Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Un Fiume Amaro: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: RE MIm LA7 RE MIm LA7 RE RE MIm LA7 È un fiume amaro dentro me, RE il sangue della mia ferita, SOL LA7 RE ma ancor di più, è amaro il ba--cio SOL LA7 RE che sulla bocca tua, mi ferisce ancor SOL LA7 RE ma ancor di più, è amaro il ba--cio SOL LA7 RE che sulla bocca tua, mi ferisce ancor MIm LA7 RE Lunga è la spiaggia e lunga è l'onda, MIm LA7 RE l'angoscia è lun-ga, non passa mai MIm LA7 RE e il mio pianto ca--de sul mio peccato, MIm LA7 RE sul mio dolo--re, che tu non sai RE MIm LA7 È un fiume amaro dentro me, RE il sangue della mia ferita, SOL LA7 RE ma ancor di più, è amaro il ba--cio SOL LA7 RE che sulla bocca tua, mi ferisce ancor SOL LA7 RE ma ancor di più, è amaro il ba--cio SOL LA7 RE che sulla bocca tua, mi ferisce ancor MIm LA7 RE E tu non sa--i che cosa è il gelo, MIm LA7 RE cos'è la not-te senza luna MIm LA7 RE e il non sape--re in quale istante MIm LA7 RE il tuo dolo--re ti assalirà RE MIm LA7 È un fiume amaro dentro me, RE il sangue della mia ferita, SOL LA7 RE ma ancor di più, è amaro il ba--cio SOL LA7 RE che sulla bocca tua, mi ferisce ancor SOL LA7 RE ma ancor di più, è amaro il ba--cio SOL LA7 RE che sulla bocca tua, mi ferisce ancor MIm LA7 RE MIm LA7 RE

Credits

Testo: THEODORAKIS MIKIS MICHEL, CHRISTODOULOU DIMITRIS, TUMINELLI SANDRO
Editore: © DICK JAMES MUSIC (FRANCE) SARL, LEGRAND MICHEL PRODUCTIONS SA, CURCI EDIZIONI S.R.L.
 
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Un Fiume Amaro: Video

Un Fiume Amaro è un brano interpretato da Iva Zanicchi, pubblicato come singolo in 45 giri nel 1970. Canzone scritta nel 1963 dal compositore greco Mikīs Theodōrakīs sul testo del conterraneo Dimitris Christodoulou, ha come titolo originale "ο Καημός" che significa “L'Anelito”. Sbarca in Italia grazie alla versione di Sandro Tuminelli e in seguito, per merito dell'interpretazione dell'"Aquila di Logonchio", diventa un successo nazionale.

Articoli correlati

  • Mamma TuttoMamma Tutto LA Chi asciugava i pianti miei? MI7 Mamma buona era lei SIm MI7 Chi in cucina cucinava? LA Mamma cuoca […]
  • Testarda IoTestarda Io LAm REm Non so mai perché ti dico sempre sì SOL DO MI7 testarda io che ti sento più di così LAm […]
  • Sangue NeroSangue Nero Intro: REm DO/RE SOLm7 LA7 LA7/DO# SOLm LA7 SOLm7 LA7 REm Io con te o sen----za te SOLm LA7 REm un’altra notte ancora […]
  • L’Arca di NoèL’Arca di Noè Intro: RE SOL RE LA7 RE RE SOL RE LA7 REm REm Un volo di gabbiani telecomandati SOLm E […]
  • La Riva Bianca la Riva NeraLa Riva Bianca la Riva Nera LAm Signor capitano si fermi qui SOL DO Sono tanto stanco, mi fermo sì LAm REm […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).