Eseguita per la prima volta nel 1872, la Danse Macabre Op. 40 è una composizione per voce ed accompagnamento di pianoforte ad opera del francese Camille Saint-Saens.
L’aggettivo “macabre” (macabra) si addice bene sia al tipo di musica che all’argomento che essa vuole descrivere: la superstizione. O, più precisamente, la superstizione secondo cui, la notte di Halloween, la morte assume forma e sostanza e inscena fino al sorgere dell’alba una danza assieme a tutti i morti richiamati per l’occasione dall’oltretomba.
Questo brano però, più che per la sua versione originale, è celebre per l’orchestrazione che lo stesso Saint-Saens realizzò nel 1874, in cui rimpiazzava la linea vocale con una parte solista di violino. A questo violino viene affidata la melodia eseguita dalla Morte: è essa stessa infatti ad accompagnare il “corpo di ballo” con un flauto.
Ed ecco una serie di brillanti espedienti di cui si è servito l’autore per ottenere le sonorità davvero macabre di questo brano:

  • Accordatura del violino solista un semitono sotto (Mi bemolle), quindi una vera e propria scordatura.
  • Uso dell’intervallo di quarta aumentata (conosciuto come tritono, il suono del diavolo), particolarmente dissonante.
  • Uso dello xilofono per descrivere il rumore delle ossa.

Spartito per Pianoforte

Arrangiamento per solo Pianoforte
Licenza: RSB
Download

Spartito per Pianoforte e Voce

Accompagnamento al Pianoforte con la parte di Voce
Download

Spartito per Pianoforte

Riarrangiamento per solo Pianoforte composto da Franz Liszt
Download

Articoli correlati

  • Un Disco Italiano All’Anno: 2004Un Disco Italiano All’Anno: 2004 Verdena - Il Suicidio Dei Samurai I Verdena mostrano, alla prova del terzo disco, di saper suonare un sano e crudo rock italiano. Malinconia e rabbia agitano la verve […]
  • Un Disco All’Anno: 2006Un Disco All’Anno: 2006 Arctic Monkeys - Whatever People Say I Am, That's What I'm Not Oltre a frantumare record di vendite, il disco di debutto degli Arctic Monkeys è una vera e propria bomba a […]
  • Un Disco Italiano All’Anno: 2005Un Disco Italiano All’Anno: 2005 Afterhours - Ballate Per Piccole Iene Album di successo che conferma, qualora ce ne fosse ancora bisogno, quanto gli Afterhours siano una creatura musicale tutta da […]
  • La fenice di casa GibsonLa fenice di casa Gibson Introdotta per la prima volta nel '63, la Firebird nasce dal genio creativo del designer Ray Dietrich (famoso per aver lavorato con Lincoln e Packard). Per il disegno dello […]
  • L’Inno Del Corpo ScioltoL’Inno Del Corpo Sciolto Celebre canzone composta ed interpretata da Roberto Benigni per la prima volta in televisione nel 1979. L'Inno Del Corpo Sciolto è un testo che prende a cuore tutto quello che […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Fondatore di Accordiespartiti.it, operatore di marketing online e SEO.