Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Barcarolo Romano: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: MIbm LAbm SIb7 MIbm MIb LAbm MIbm Quanta pena stasera c'è sur fiume che fiotta così SIb7 MIbm Disgraziato chi sogna e chi spera SIb7 MIbm Tutti ar monno dovemo soffrì REb REb/SI SOLb Ma si n'anima cerca la pace MIbm LAbm SIb7 Pò trovalla sortanto che quì
MIb SIb7 Er barcarolo và contro corente MIb E quanno canta l'eco s'arisente SIb7 Sì è vero fiume che tu dai la pace MIb Fiume affiatato nun me la negà
MIbm Più d'un mese è passato LAbm MIbm Che 'na sera je dissi a niné SIb7 MIbm Quest'amore è ormai tramontato SIb7 MIbm Lei rispose: "Lo vedo da me" REb REb/SI SOLb Sospirò, poi me disse: "Addio amore" MIbm LAbm SIb7 Io però nun me scordo de te
MIb SIb7 E da quel giorno che l'abbandonai MIb La cerco ancora e nun la trovo mai SIb7 S'è vero fiume che tu dai la pace MIb Me sò pentito, fammela trovà
MIbm Proprio 'ncontro ar battello LAbm MIbm Vedo 'n'ombra sull'acqua vien qua SIb7 MIbm S'ariggira ed è un mulinello SIb7 MIbm Poi và sotto e riaffiora più in là REb REb/SI SOLb Fate presto è 'na donna affogata MIbm LAbm SIb7 Poveraccia, penava chissà?
MIb SIb7 La luna da lassù fà cappoccella MIb Rischiara er viso de ninetta bella SIb7 Me chiese pace ed io je l'ho negata MIb SIb7 MIb Fiume bojaccia je l'hai data tu... SIb7 Me vojo sperde solo giù per fiume MIb SIb7 MIb Così chi t'ama more 'nsieme a te...
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: BALZANI ROMOLO, PIZZICARIA PIO
 

Barcarolo Romano: Video

Barcarolo Romano è un brano del repertorio popolare romanesco, interpretato da uno dei suoi maggiori esponenti: Lando Fiorini. Canzone scritta nel 1926 da Pio Pizzicaria e Romolo Balzani, viene incisa dal cantante romano nel 1982. Il testo mette in scena le pene d'amore sofferte da un barcarolo che per mestiere risale e riscende il Tevere; sofferenza che nel finale trova drammaticamente la pace tanto sperata... nel fondo del fiume.

LA PROMO È RISERVATA AGLI UTENTI DI ACCORDI & SPARTITI E SCADE IL 6 MARZO 2021!

Articoli correlati

 Lando Fiorini: Vedi tutte le canzoni
Na gita a li Castelli
'Na Gita a li Castelli è un brano che fa parte del repertorio popolare romanesco, scritto nel 1926 da Franco Silvestri ...
Arrivederci Roma
Arrivederci Roma è un brano molto conosciuto del repertorio dedicato alla "Città eterna", interpretato dalle voci più...
Chitarra Romana
Chitarra Romana è un brano della tradizione popolare italiana, interpretato negli anni da tenori e cantanti leggeri: un...
Roma Nun Fa’ la Stupida Stasera
Roma Nun Fa' la Stupida Stasera è un brano celeberrimo appartenente al repertorio popolare romanesco. Scritta da Armand...
Quanto Sei Bella Roma
Quanto Sei Bella Roma è un brano celebre del repertorio popolare della "Canzone in romanesco" noto anche come Canta se ...

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).