Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Hai più di 29 anni? Scopri il Metodo di Chitarra per adulti

Mercanti E Servi: Accordi

Intro: REm DO REm REm DO REm REm In casa dei mercanti sembra sempre grande festa DO REm se c'è il maiale gli tagliano la testa, la casa dei mercanti, nascosta, blindata DO REm DO REm dal resto del mondo, protetta isolata REm In casa dei servi si aspetta la festa DO REm ma se non è quel giorno la speranza resta, la casa dei servi, casa da rifare, DO REm DO REm ai primi scossoni, può anche crollare REm La casa dei mercanti è alta su quel monte DO REm DO REm la casa dei servi è in basso dopo il ponte DO Ma le paure, scendono giù REm DO LAm REm mentre i sogni, salgono su, LAm REm salgono su REm DO REm REm Le figlie dei mercanti, pallide e belle DO REm apron le finestre è normale ci son le stelle, sembrano felici ma la noia è in agguato DO REm DO REm nel loro dorato privilegio incantato REm Le figlie dei servi hanno guance rosse, DO REm soffrono tingono gonne rosse, leggono romanzi con intrecci rosa, DO REm DO REm sognano palazzi e abiti da sposa REm La casa dei mercanti è alta su quel monte DO REm DO REm la casa dei servi è in basso dopo il ponte DO Ma le paure, scendono giù REm DO LAm REm mentre i sogni, salgono su, LAm REm salgono su REm DO REm REm Mercanti e servi, DO la stessa vita, REm DO sogni o denari, LAm REm sabbia fra le dita, LAm REm sabbia fra le dita REm DO REm REm DO REm
Hai più di 29 anni? Scopri il Metodo di Chitarra per adulti

Mercanti E Servi: Video

Mercanti E Servi è un brano inciso dai mitici Nomadi, contenuto nell'album Solo Nomadi pubblicato nel 1990. Quindicesimo lavoro in studio per la band emiliana, è l'ultimo atto della trilogia a loro dedicata iniziata nel 1981. La canzone è scritta a più mani dal grande Augusto Daolio, insieme a Beppe Carletti, storico tastierista del gruppo e Odoardo Veroli. Musicalmente si presenta come una ballata pop dal ritmo incalzante e deciso, una favola da cui trarre qualche insegnamento.

Articoli correlati

  • Un Giorno InsiemeUn Giorno Insieme Intro: LA DO#m FA#m LA/MI RE MI DO#m MI LA MI FA#m DO#m Non dire niente RE FA#m/DO# SIm SIm/LA tra un minuto il giorno nascerà […]
  • CresceraiCrescerai Intro: DO SOL FA DO SOL/SI FA/LA SOL DO MIm FA SOL Per giocare un aquilone un gesso bianco, DO SOL/SI FA/LA […]
  • MediterraneoMediterraneo Intro: SOLm REm SIb FA DO SOLm REm SOLm REm LA7 REm REm SOLm REm Se tu sei serena con lui, non lo tradire […]
  • OrienteOriente INTRO: REm REm Sento come un sapore amaro FA Tra i fasti di questa civiltà SOLm E i segnali che non decifriamo mai […]
  • Marinaio di Vent’AnniMarinaio di Vent’Anni Intro: RE SOL RE SOL LA SOL LA RE RE LA RE Quando il mare fa paura SOL RE SOL […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).
Nomadi