Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Tutto a Posto: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
FA#m SI FA#m Le mie gambe oramai sono stanche e vorrei LA SI Dare un po' di sonno agli occhi miei FA#m SI FA#m Scende l'oscurità, c'è una casa più in là LA SI Il mio viaggio adesso finirà FA#m È per lei RE MI Io vedo quella ferrovia LA RE È fra i sassi, la mia via LA MI FA#m Nel passato e nel presente corre già MI RE MI E vanno indietro gli anni miei LA RE Che si fermano con lei LA MI FA#m E la mente mia non hai lasciato mai FA#m SI FA#m Tutto è a posto lo so, tutto è a posto perché LA SI Quello che lasciai ancora c'è FA#m SI FA#m Le colline più in là, e la strada che va LA SI So che fino a lei mi porterà FA#m Sono arrivato MI RE MI La notte è azzurra intorno a me LA RE Luglio fra quei rami e LA MI FA#m Il profumo dell'estate ancora c'è MI RE MI E qualche passo ancora e poi LA RE So che mi preparerà LA MI FA#m Una cena calda, il fuoco accenderà FA#m C'è silenzio fra noi SI FA#m Guardo negli occhi suoi LA SI E capisco la mia ingenuità FA#m Tutto è a posto lo so SI FA#m Tutto è a posto perché LA SI Tutto è come quando me ne andai FA#m Tranne lei MI RE MI Ma tutto è a posto oramai LA RE Anche se ho capito che LA MI FA#m Il mio posto nel suo mondo più non c'è MI RE MI Ma tutto è a posto oramai LA RE Anche se ho capito che LA MI FA#m Il mio posto nel suo mondo più non c'è RE MI LA RE LA MI FA#m
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: ALBERTO SALERNO, BRUNO TAVERNESE
Copyright: LYRICS © UNIVERSAL MUSIC PUBLISHING GROUP, SONY/ATV MUSIC PUBLISHING LLC
 

Tutto a Posto: Video

Tutto a Posto è un brano inciso dai Nomadi, contenuto nell'album omonimo pubblicato nel 1974. Quinto lavoro in studio per la band emiliana, contiene brani inediti ed altri riarrangiati per l'occasione e prima usciti come singoli. Questa canzone è naturalmente l'inedito che dà il titolo al disco ed è scritta da Alberto Salerno e Bruno Tavernese. Una ballata pop-folk che fa evidenziare le qualità vocali di Augusto Daolio... ottima per essere accompagnata con la chitarra.

Articoli correlati

  • Ho Difeso il Mio AmoreHo Difeso il Mio Amore Intro: MIm RE MIm RE MIm RE MIm RE Queste parole sono scritte da chi DO SOL FA MIm non ha visto più il […]
  • Ti Lascio Una Parola (Goodbye)Ti Lascio Una Parola (Goodbye) Intro: SOL SOL4 SOL SOL4 SOL SOL4 SOL SOL4 SOL SOL4 SOL SOL4 Ti regalo le mie scarpe, sono nuove, […]
  • Un Giorno InsiemeUn Giorno Insieme Intro: LA DO#m FA#m LA/MI RE MI DO#m MI LA MI FA#m DO#m Non dire niente RE FA#m/DO# SIm SIm/LA tra un minuto il giorno nascerà […]
  • Io VagabondoIo Vagabondo Intro: DO SOL LAm SOL DO SOL LAm SOL6 DO SIb FA Io un giorno crescerò, e nel cielo della vita volerò DO SOL […]
  • Canzone per un’AmicaCanzone per un’Amica Intro: LA MI FA#m RE LA MI LA LA MI FA#m Lunga e diritta correva la strada RE LA MI L'auto veloce correva LA […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).