Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Gli Aironi Neri: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
SOL RE LA MIm Gli aironi neri, attraversano il cielo, SOL RE LA MIm l'inverno bianco, scende dal nord, SOL RE LA MIm l'estate gialla, s'è nascosta nel mare, SOL RE LA MIm il vento freddo sta correndo sui prati SOL RE Ma io e te amica mia, con le mani nelle tasche, LA MIm camminiamo sulla strada, e l'estate ancora dentro, SOL RE con un sogno di maree e di corpi caldi al sole, LA MIm e di voci nella notte, notte chiara
REm LAm Tu che conosci il mare, portami via con te, MI7 LAm dove la gente veste solo dei suoi colori, REm LAm tu che conosci il mare e il vento suo padrone, MI7 LAm SOL riempi quella vela e rompi quelle onde
RE LA MIm La nebbia grigia, ha riempito le strade, SOL RE LA MIm lampioni persi sulla riva del fiume, SOL RE LA MIm l'estate gialla, c'è rimasta negli occhi, SOL RE LA MIm la pioggia bianca, copre le strade d'argento SOL RE Ma io e te amica mia, con le mani nelle tasche, LA MIm camminiamo sulla strada e l'estate ancora dentro, SOL RE con un sogno di maree e di corpi caldi al sole, LA MIm e di voci nella notte, notte chiara
REm LAm Tu che conosci il mare, portami via con te, MI7 LAm dove la notte è chiara e il cielo è più vicino, REm LAm tu che conosci il mare e le stelle come guida, MI7 LAm prendi quel timone e insegnami la via REm LAm MI7 LAm REm LAm MI7 LAm
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: AUGUSTO DAOLIO, GIUSEPPE CARLETTI, ODOARDO VEROLI
Copyright: LYRICS © WARNER CHAPPELL MUSIC, INC.
 

Gli Aironi Neri: Video

A causa di un errore nel codice di YouTube, il video potrebbe al momento non essere visualizzato correttamente. Si prega di riprovare più tardi

Gli Aironi Neri è un brano inciso dai mitici Nomadi contenuto nell'album Gente come noi pubblkicato nel 1991. Sedicesimo lavoro in studio per la storica band emiliana, è stato l'ultimo invece per Augusto Daolio, storica ed inimitabile voce del gruppo, stroncato da un cancro ai polmoni il 7 ottobre 1992, a soli 45 anni. La canzone è scritta dallo stesso Augusto, insieme al tastierista Beppe Carletti e Odoardo Veroli. Una ballata pop in puro stile anni '90, ottima per la chitarra.

Articoli correlati

  • Tutto a PostoTutto a Posto FA#m SI FA#m Le mie gambe oramai sono stanche e vorrei LA SI Dare un po' di sonno agli occhi […]
  • Ho Difeso il Mio AmoreHo Difeso il Mio Amore Intro: MIm RE MIm RE MIm RE MIm RE Queste parole sono scritte da chi DO SOL FA MIm non ha visto più il […]
  • Un Giorno InsiemeUn Giorno Insieme Intro: LA DO#m FA#m LA/MI RE MI DO#m MI LA MI FA#m DO#m Non dire niente RE FA#m/DO# SIm SIm/LA tra un minuto il giorno nascerà […]
  • CresceraiCrescerai Intro: DO SOL FA DO SOL/SI FA/LA SOL DO MIm FA SOL Per giocare un aquilone un gesso bianco, DO SOL/SI FA/LA SOL il vecchio […]
  • Io VagabondoIo Vagabondo Intro: DO SOL LAm SOL DO SOL LAm SOL6 DO SIb FA Io un giorno crescerò, e nel cielo della vita volerò DO SOL […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).