Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Principiante o Professionista? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

È Colpa Mia: Accordi

Intro: REadd9 RE7+ RE REadd9 RE7+ RE RE E' colpa mia REadd9 RE RE7+ se siamo diventati indifferenti REadd9 RE RE7+ più poveri più tristi e meno intelligenti RE RE7+ è colpa mia è colpa mia REadd9 RE che non mi curo delle tue speranze REad9 RE REadd9 RE RE7+ forse perché delle idee non so più che farne è colpa mia non ci avevo mai pensato RE è colpa mia REadd9 non presto mai troppa attenzione RE RE7+ è colpa mia REadd9 RE7+ perché non prendo posizione RE è colpa mia mi crolla il mondo addosso RE7+ se ci penso non me ne frega niente LA SIm DO FA#m SOL#m LA è colpa mia SIm DO ho aperto gli occhi all'improvviso FA#m SOL#m e ho visto te e nessuna spiegazione LA soltanto quando è troppo tardi SIm DO FA#m ti ricordi ch'è tutto vero SOL#m LA è colpa mia è colpa mia SIm DO ho aperto gli occhi all'improvviso FA# e ho visto te SOL#m RE e nessuna spiegazione figlio mio ci pensi, un giorno RE RE7+ REadd9 tutto questo sarà tuo MIm SIm neppure se ti vedo piangere MIm riesco ad essere felice SIm SIb neppure se ti parlo veramente SIm SIb quando ti dico che per me non conti niente RE MIm SIm neppure tu è una vita spesa male MIm SIm ma tanto ormai è finita e lo sai SIb SIm perché è finita era un autunno SIb RE RE7+ REadd9 RE7+ mentre l'inverno si avvicina LA è colpa mia SIm DO FA#m se siamo diventati indifferenti SOL#m LA SIm per piccoli egoismi e altrettante bugie DO FA#m SOL#m e nessuna spiegazione LA SIm DO figlio mio ci pensi, un giorno FA#m SOL#m tutto questo sarà tuo LA SIm DO figlio mio ci pensi, un giorno FA#m SOL#m tutto questo sarà tuo LA SIm DO figlio mio ci pensi, un giorno FA#m SOL#m tutto questo sarà tuo
Principiante o Professionista? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
 

È Colpa Mia: Video

È Colpa Mia è un brano scritto e interpretato dal gruppo Il Teatro degli Orrori contenuto nell'album A sangue freddo pubblicato nel 2009. Secondo lavoro in studio per la band veneziana, è stato realizzato ed inciso presso le Officine Meccaniche del grande Mauro Pagani. La canzone è il terzo singolo estratto dall'album ed è un pezzo rock che alterna momenti aggressivi ad alcuni più delicati.

Articoli correlati

  • Non Vedo l’OraNon Vedo l’Ora MIm Porto via con me la fame e la miseria di un paese che non gode ormai di fortuna alcuna nessuna Porto via con me me la mia guerra civile anche se a […]
  • La Canzone di TomLa Canzone di Tom DO#m7 Hai sentito di Tom? MI Tom che se n'è andato via! SOL#m7 Questo non è uno scherzo, MI Non è neanche una […]
  • Io Cerco TeIo Cerco Te REm Io cerco te cerco te Io cerco te cerco te REm7 Qualcuno di cui non dirò il nome sebbene sia certo lo spettacolo umano più bello […]
  • Direzioni DiverseDirezioni Diverse Intro: FAm9 REb7+ FAm9 REb7+ FAm Ti prego ascoltami MIb FAm ascoltami bene almeno una volta MIb […]
  • A Sangue FreddoA Sangue Freddo SOLm SIb FA non ti ricordi di Ken Saro Wiwa? SOLm il poeta nigeriano SIb FA SOLm un eroe dei nostri tempi SIb […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).