Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

L’Equilibrista: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: SOL DO RE SOL SOL/FA# MIm LAm7 RE SOL DOm/SOL SOL LAm7 SOL LAm7 RE4 RE Camminavo su una corda tesa, DO RE/DO SOL L'equilibrio mi aiuta, a vivere, FA#m7/5- SI7 MIm Due più due non dava, quattro mai, LAm7 DO RE4 RE C'era il caos, nei pensieri miei SOL LAm7 RE7/4 RE7 Un bicchiere per dimenticare, DO DO/RE SOL Che morire o vivere, era uguale, FA#m7/5- SI7 MIm Non riuscivo più, a ritrovare, LAm7 DO RE7/4 RE7 La mia strada, la mia direzione DO RE/DO SOL/SI MIm Povero in danari, ricco in fondo al cuore, LAm7 SI7 MIm MIm/RE Davo tutto il bene, davo un po' di me DO RE/DO SOL/SI MIm Ho speso parole, e invano questo amore, LAm SI7 MIm Per chi come me, costretto a mendicare LAm7 SI7 MIm MIb RE Ed in cambio ho avuto, tanto male SOL LAm7 RE7/4 RE7 Io cammino su una corda tesa, DO RE/DO SOL L'equilibrio ormai mi aiuta a vivere, FA#m7/5- SI7 MIm Due più due non può fare quattro mai, LAm7 DO RE7/4 RE7 Torna il caos, nei pensieri miei DO RE/DO SOL/SI MIm Povero in danari, ricco in fondo al cuore, LAm7 SI7 MIm MIm/RE Davo tutto il bene, davo un po' di me DO RE/DO SOL/SI MIm Ho speso parole, e invano questo amore, LAm SI7 MIm Per chi come me, costretto a mendicare LAm7 SI7 MIm SOL Ed in cambio ho avuto, tanto male DO RE Tanto male SOL SOL/FA# MIm Tanto male LAm7 RE SOL DO L'equilibrista na, na, na RE SOL Troppo male SOL/FA# MIm Troppo male LAm7 RE7 SOL L'equilibrista
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autore: RENATO ZERO
Copyright: Lyrics © ZEROMANIA S.R.L.
 

L’Equilibrista: Video

L'Equilibrista è un brano scritto e interpretato da Renato Zero, alias Renato Fiacchini, contenuto nell'album live Prometeo pubblicato nel 1991. Si tratta del suo secondo disco dal vivo e venne registrato il giorno del suo quarantesimo compleanno, il 30 Settembre 1990, a Firenze. La canzone risale al 1965 e non è stata mai inserita in sessun progetto discografico di inediti; una delicata ballata che racconta la difficoltà di trovare il giusto equilibrio nella propria vita.

Articoli correlati

  • Più SuPiù Su RE MIm6 FA#7 SIm LAm7 RE7 SOL E poi, di colpo eccomi qua, sarei arrivato io, LAm6 SI7 MIm MIm7 LA7 LAm7 RE7 in vetta al sogno mio, com'è […]
  • I Migliori Anni della Nostra VitaI Migliori Anni della Nostra Vita Intro: LA RE/LA MI/LA LA REadd9/FA# MI4 MI RE/MI LA RE LA Penso che ogni giorno sia come una pesca miracolosa […]
  • MadameMadame Intro: DO SOL4 DO DO SOL4 DO SIb FA4 SIb SIb FA4 SIb DO SOL4 DO Sono una rari-tà, SOL4 DO In tutta la città SIb FA4 […]
  • Nessuno Tocchi l’AmoreNessuno Tocchi l’Amore Intro: SIm LA SIm LA SIm C'è sempre ilogno di colpirsi e di ferirsi LA per capire questo amore che cos'è SIm Sezionare un cuore farlo a […]
  • SbattiamociSbattiamoci Intro: SOL LA SOL LA FA#m SIm SOL FA# RE SOL Un rifiuto sarai RE SOL Il più brutto fra gli incubi […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).