Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Ti Saluto, Vado in Abissinia: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: SOL LAm7 LAm7/5- SOL RE7 SOL SOL RE7 Si formano le schiere e i battaglion SOL Che van marciando verso la stazion DO DO#m7/5- SOL/RE Hanno lasciato il loro pae------sello MIm LA7 RE7 Cantando al vento un gaio ritornello SOL LA9 RE Il treno parte, ad ogni finestrin MIm LA7 RE7 Ripete allegramente il soldatin SOL LAm7 LAm7/5- SOL Io ti saluto! Vado in Abi-----ssinia RE7 SOL Cara Virginia, ma tornerò LAm7 LAm7/5- SOL Appena giunto nell'accampa--mento RE LA7 RE Dal reggimento, ti scriverò DO6 SOL Ti manderò dall'Africa un bel fior LA7 RE7 Che nasce sotto il ciel dell'Equator SOL DO6 DOm SOL Io ti saluto! Vado in Abi--ssinia RE7 SOL Cara Virginia, ma tornerò SOL RE7 Col giovane soldato tutto ardor SOL C'è chi sul petto ha i segni del valor DO DO#m7/5- SOL/RE Ma vanno insieme pieni di gaiezza MIm LA9 RE Cantando gli inni della giovinezza SOL RE7 E il vecchio fante che non può partir MIm LA7 RE7 Rimpiange in cuore di non poter dir SOL LAm7 LAm7/5- SOL Io ti saluto! Vado in Abi-----ssinia RE7 SOL Cara Virginia, ma tornerò LAm7 LAm7/5- SOL Appena giunto nell'accampa--mento RE LA7 RE Dal reggimento, ti scriverò DO6 SOL Ti manderò dall'Africa un bel fior LA7 RE7 Che nasce sotto il ciel dell'Equator SOL DO6 DOm SOL Io ti saluto! Vado in Abi--ssinia RE7 SOL MIb7 Cara Virginia, ma tornerò
LAb SIbm7 SIbm7/5- LAb MIb7 LAb REb REbm LAb MIb SIb7 MIb REb6 LAb Dall'Alpi al mare fino all'Equator SIb7 MIb7 Innalzeremo ovunque il tricolor LAb SIbm7 SIbm7/5- LAb Io ti saluto! Vado in Abi------ssinia MIb7 LAb MIb7 LAb Cara Virginia, ma tornerò
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: ALLIONE ABRAMO, ROSSI OLDRATI RENZO, MORONI GIULIO, PEROTTI GIUSEPPE
 

Ti Saluto, Vado in Abissinia: Video

Ti Saluto, Vado in Abissinia è un brano della tradizione popolare italiana legato al Ventennio fascista. Canzone scritta nel 1935 da Giuseppe Perotti in arte Pinchi e dal musicista Renzo Oldrati Rossi, fu incisa in 78 giri dal milanese Ferdinando Crivelli, al secolo Crivel. Il testo mette in scena la vita di un giovane soldato in partenza per il fronte africano durante la guerra coloniale intrapresa dall'Italia contro l'Etiopia. Sia le parole piene di entusiasmo e coraggio, sia la musica allegra, dovevano dare l'idea che tale guerra avrebbe dovuto risolversi in tempi brevi e senza fatica.

Per festeggiare la nostra partnership con Amazon Music, tutti gli utenti di Accordi & Spartiti hanno diritto a 30 giorni gratis di AMAZON MUSIC UNLIMITED. Per chi non la conoscesse, Amazon Music Unlimited è l'App di musica che usiamo su questo sito, la migliore per catalogo e fedeltà sonora tra tutte le opzioni per ascoltare musica in streaming. Vai su Amazon.it

Articoli correlati

Canzoni popolari Italiane: Vedi tutte le canzoni
Canzone del Piave
La Canzone del Piave è un noto canto popolare simbolo della Grande Guerra combattuta dagli italiani contro gli austriac...
La Mula de Parenzo
La Mula de Parenzo è un canto popolare italiano molto conosciuto nel Nord Italia, specialmente nel Veneto, nel Friuli e...
Tanti Auguri A Te
Happy Birthday To You (di cui Tanti Auguri A Te è la traduzione italiana) è il più celebre canto in lingua inglese, c...
Madonnina dai Riccioli d’Oro
Madonnina dai Riccioli d'Oro è un canto tradizionale italiano. Scritta nel XIX secolo da Bruno Garino, Secondo Gallizio...
Bella Ciao
Bella Ciao è un famosissimo canto popolare italiano divulgatosi durante la tragedia della Seconda Guerra Mondiale. Nata...

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).