Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Lella: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: LA SI LA SI LA SI/LA Te la ricordi Lella quella ricca LA DO# la moje de Proietti er cravattaro MI RE LA quello che c’ha er negozio su ar Tritone SI/LA te la ricordi te l’ho fatta vede LA DO# quattr’ anni fa e nun volevi crede MI RE LA che ‘nsieme a lei ce stavo proprio io SI/LA Te lo ricordi poi ch’era sparita LA DO# e che la gente e che la polizia MI RE LA s’era creduta ch’era annata via SOL RE/FA# LA co’ uno co’ più sordi der marito… FA#m DO#m RE LA E te la vojo di’ che so’ stato io… FA#m DO#m RE LA so’ quattr’anni che me tengo ‘sto segreto MI RE FA#m te lo vojo di’ ma nun lo fa’ sape RE LA SOL RE LA SOL RE nun lo di’ a nessuno tiettelo pe’ te… LA SI/LA Je piaceva anna’ ar mare quann’è inverno LA DO# fa’ l’amore cor freddo che faceva MI RE LA però le carze nun se le tojeva SI/LA A la fiumara ‘ndo ce sta’ er baretto LA DO# tra le reti e le barche abbandonate MI RE LA cor cielo grigio afacce su da tetto SI/LA ‘na matina ch’era l’urtimo dell’anno LA DO# me dice co’la faccia indifferente: MI RE LA me so’ stufata nun ne famo gnente e tireme su la lampo der vestito FA#m DO#m RE LA E te la vojo di’ che so’ stato io… FA#m DO#m RE LA so’ quattr’anni che me tengo ‘sto segreto MI RE FA#m te lo vojo di’ ma nun lo fa’ sape RE LA SOL RE LA SOL RE nun lo di’ a nessuno tiettelo pe’ te… LA SI/LA Tu nun ce crederai nun ciò più visto LA DO# l’ho presa ar collo e nun me so’ fermato MI RE LA che quann’è annata a tera senza fiato… SI/LA Ner cielo da ‘no squarcio er sole è uscito LA DO# e io la sotterravo co’ ‘ste mano MI RE LA attento a nun sporcamme sur vestito SI/LA Me ne so’ annato senza guarda’ ‘ndietro LA DO# nun ciò rimorsi e mo’ ce torno pure MI RE LA ma nun ce penso a chi ce sta la’ sotto… SOL RE LA io ce ritorno solo a guarda’ er mare… FA#m DO#m RE LA E te la vojo di’ che so’ stato io… FA#m DO#m RE LA so’ quattr’anni che me tengo ‘sto segreto MI RE FA#m te lo vojo di’ ma nun lo fa’ sape RE LA SOL RE LA SOL RE nun lo di’ a nessuno tiettelo pe’ te SOL RE LA tiettelo pe’ te SOL RE LA tiettelo pe’ te SOL RE LA SOL RE LA LA4 LA
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
 

Lella: Video

Lella è un brano in dialetto romanesco, per questo diventato nel tempo ufficialmente parte del repertorio degli stornelli romani. Scritto ed interpretato da Edoardo De Angelis nel 1970, viene pubblicato in 45 giri nello stesso anno. Canzone che, visto il successo, partecipò persino al Cantagiro del 1971. Il testo, che racconta di un femminicidio, fu censurato.

LA PROMO È RISERVATA AGLI UTENTI DI ACCORDI & SPARTITI E SCADE IL 6 MARZO 2021!

Articoli correlati

Stornelli Romani: Vedi tutte le canzoni
Quanto Sei Bella Roma
Quanto Sei Bella Roma è un canto popolare della tradizione romana. Scritto nel 1934 da Cesare Andrea Bixio per la music...
La Società dei Magnaccioni
La Società dei Magnaccioni è un celeberrimo canto popolare della tradizione romana. Non abbiamo notizia su chi abbia s...
Na Gita ai Castelli
'Na Gita ai Castelli è un canto popolare in dialetto romanesco, della tradizione romana appunto. Canto noto come Nanì ...
Cento Campane
Cento Campane è un canto popolare della tradizione romana. Scritto nel 1952 da Fiorenzo Fiorentini per la musica e da R...
Roma Nun Fa’ la Stupida Stasera
Roma Nun Fa' la Stupida Stasera è un famosissimo brano che è entrato nella tradizione popolare romana. Canzone che fa ...

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).