La Strada è un brano scritto e interpretato dai Modena City Ramblers contenuto nell’album La grande famiglia pubblicato nel 1996. Secondo lavoro in studio per la band modenese, segna un cambio inportante nella formazione del gruppo. Decide di lasciare il cantante Alberto Morselli per dare spazio alla voce che li caratterizzerà fino al 2005, Stefano Bellotti detto Cisco. La canzone è una ballata folk/irish che parla di un viaggio, quello che ognuno di noi a fatto almeno una volta nella vita, in questo caso è un saluto al vechhio cantante Morselli.

Testo e Accordi per chitarra.

Modena City Ramblers La Strada Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro: MI FA#m7/4 LA MI FA#m7/4 LA MI Di tutti i poeti e i pazzi LA che abbiamo incontrato per strada MI ho tenuto una faccia o un nome LA SI una lacrima o qualche risata MI abbiamo bevuto a Galway LA fatto tardi nei bar di Lisbona DO#m LA riscoperto le storie d'Italia SI MI LA MI sulle note di qualche canzone Abbiamo girato insieme LA e ascoltato le voci dei matti MI incontrato la gente più strana LA SI e imbarcato compagni di viaggio MI qualcuno è rimasto LA qualcuno è andato e non s'è più sentito DO#m LA un giorno anche tu hai deciso SI MI un abbraccio e poi sei partito LA Buon viaggio hermano querido MI DO#m e buon cammino ovunque tu vada MI LA forse un giorno potremo incontrarci SI MI di nuovo lungo la strada MI FA#m7/4 LA MI FA#m7/4 LA MI Di tutti i paesi e le piazze LA dove abbiamo fermato il furgone MI abbiamo perso un minuto ad ascoltare LA SI un partigiano o qualche ubriacone MI le strane storie dei vecchi al bar LA e dei bambini col tè del deserto DO#m LA sono state lezioni di vita SI MI che ho imparato e ancora conservo LA Buon viaggio hermano querido MI DO#m e buon cammino ovunque tu vada MI LA forse un giorno potremo incontrarci SI MI di nuovo lungo la strada MI FA#m7/4 LA MI FA#m7/4 LA DO#m LA MI FA#m7/4 LA SI MI Non sto piangendo sui tempi andati LA o sul passato e le solite storie MI perché è stupido fare casino LA SI su un ricordo o su qualche canzone MI non voltarti ti prego LA nessun rimpianto per quello che è stato DO#m LA che le stelle ti guidino sempre SI MI e la strada ti porti lontano LA Buon viaggio hermano querido MI DO#m e buon cammino ovunque tu vada MI LA forse un giorno potremo incontrarci SI MI di nuovo lungo la strada LA Buon viaggio hermano querido MI DO#m e buon cammino ovunque tu vada MI LA forse un giorno potremo incontrarci SI MI di nuovo lungo la strada MI FA#m7/4 LA MI FA#m7/4 LA

Articoli correlati

  • Il Testamento Di TitoIl Testamento Di Tito La canzone proviene dal quarto album studio di Fabrizio De Andrè del 1970, La Buona Novella, ma è stata riarrangiata dai Modena City Ramblers ed incisa nel loro album del 2004 […]
  • Bella CiaoBella Ciao Bella Ciao è un brano interpretato dai Modena City Ramblers contenuto nell'album Riportando tutto a casa pubblicato nel 1994. La canzone è na rivisitazione in stile irlandese del […]
  • I Cento PassiI Cento Passi I Cento Passi è la quarta traccia dell'album Viva La Vida, Muera La Muerte!, pubblicato nel 2004 dai Modena City Ramblers. La canzone ripercorre la vita di Giuseppe "Peppino" […]
  • EbanoEbano Ebano è un brano scritto e interpretato dai Modena City Ramplers contenuto nell'album Viva la vida, muera la muerte pubblicato nel 2004. Disco che, come dice il titolo, è […]
  • In un Giorno di PioggiaIn un Giorno di Pioggia In un Giorno di Pioggia è la prima traccia di Riportando Tutto A Casa (riferimento a Bob Dylan con "Bringing It All Back Home"), il primo album dei Modena City Ramblers datato […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti