La Vita Che Seduce è un brano interpretato dai Nomadi contenuto nell’album Nomadi 40 pubblicato nel 2003. Disco registrato in occasione del quarantesimo anniversario della fondazione della band emiliana, con grandi successi del passato e più recenti, vende oltre 200,000 copie in un anno. La canzone, scritta da Beppe Carletti, Lorella Cerquetti e Andrea Mei, si presenta come una ballata pop/rock dal ritmo incalzante ed una intensa melodia, perfetta per essere suonata con la chitarra.

Testo e Accordi per chitarra.

Nomadi La Vita Che Seduce Accordi per Chitarra Chords Testo

Intro:
       LAm  MIm  DO  SOL    LAm  MIm  DO  SOL

LAm                   MIm
Forse hai ragione, la notte fa paura
   DO                           SOL
Ma siedi accanto al fuoco, e il buio si dirada
LAm               MIm
Credimi amore, il sole arde solo
    DO                  SOL             LAm  MIm  DO  SOL
Per chi si sa scaldare, lasciati andare
LAm                    MIm
Forse hai ragione, qui non si ferma niente
    DO                    SOL
Nel vortice dei sensi, il mondo è un'illusione
LAm                 MIm
Credimi amore tutto ruota su se stesso
DO                             SOL
Pianeti astri celesti ed anche noi adesso


     LAm        MIm      DO        SOL
E s'accende nel buio, un'ancora di luce
      LAm         MIm        DO         SOL
E si accende e mi piace è la vita che seduce

Strumentale:
             LAm  MIm  DO  SOL    LAm  MIm  DO  SOL

LAm                   MIm
Certo hai ragione, la vita fugge via
      DO                     SOL
Ma il tempo non è altro, che una dimensione
LAm                  MIm
Credimi amore non lasciare queste ore
DO                      SOL
Sparse chissà dove, a disperdere calore
LAm                       MIm
Ma si che hai ragione, ti sembra io non veda
   DO                  SOL
Quanta desolazione, ma tanto io non cedo
LAm                        MIm
Tu credimi amore quanto il vento soffia forte
DO                         SOL
Da lasciarci i segni senza le parole


      LAm       MIm      DO        SOL
E s'accende nel buio, un'ancora di luce
      LAm         MIm        DO        SOL
E si accende e mi piace è la vita che seduce

DO                  SOL
Adesso che ci penso noi parliamo troppo
MIm                      LAm
Adesso che vorrei averti più vicino
DO                  SOL
Adesso che ci penso noi parliamo troppo
Mim                      LAm
Adesso che vorrei averti più vicino
    DO        SOL       LAm         MIm  DO  SOL 
Per proteggerci da quel vento, forte

LAm  MIm  DO  SOL

LAm                   MIm
Forse hai ragione, la notte fa paura
   DO                           SOL
Ma siedi accanto al fuoco, e il buio si dirada
LAm              MIm                 DO                 SOL
Credimi amore il sole arde solo, per chi si sa scaldare


      LAm       MIm      DO        SOL
E s'accende nel buio, un'ancora di luce
      LAm         MIm        DO         SOL
E si accende e mi piace è la vita che seduce

      SIm       FA#m     RE        LA
E s'accende nel buio, un'ancora di luce
      SIm        FA#m        RE         LA
E s'accende e mi piace, è la vita che seduce
      SIm       FA#m     RE        LA
E s'accende nel buio, un'ancora di luce
     SIm          FA#m        RE         LA
E s'accende e mi piace, è la vita che seduce
     SIm        FA#m     RE        LA
E s'accende nel buio, un'ancora di luce
     SIm          FA#m        RE         LA
E s'accende e mi piace, è la vita che seduce

Strumentale:
             SIm  FAm  RE  LA

             SIm  FAm  RE  LA

Articoli correlati

  • Io VagabondoIo Vagabondo Io Vagabondo è un classico del repertorio dei Nomadi, composto dal paroliere Alberto Salerno assieme al bassista (e collaboratore di Lucio Battisti) Damiano Datoli. Fu inciso nel […]
  • Io Voglio VivereIo Voglio Vivere Nomadi Io Voglio Vivere Accordi Spartito Chitarra SOL RE Forse scorre dentro il silenzio il senso LAm MIm e il profilo della vita […]
  • UtopiaUtopia Utopia è un brano interpretato dai Nomadi contenuto nell'album Sempre Nomadi pubblicato nel 1981. Forse il titolo più famoso della band poiché diventerà il motto di ogni concerto […]
  • Canzone per un’AmicaCanzone per un’Amica Canzone per un'Amica è un brano scritto e interpretato da Francesco Guccini contenuto nel primo album Folk beat n.1 pubblicato nel 1967. La canzone è famosa per essere stata da […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti 31 anni; pianista dall'età di 8 anni, organista, percussionista, ha conseguito la licenza in teoria e solfeggio al Conservatorio Cherubini di Firenze. Webmaster, operatore di marketing online e SEO. Twitter @albertomoneti