Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

O Treno d’ ‘o Sole: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: MIm MIm SI7 Na valigia, nu biglietto… e vaje a cercá furtuna MIm a n’ata cittá SI7 Mentre chiagne chistu core, MIm MIm7+ MIm7 ‘o treno corre e nun have pietá LAm FA#m7/5- MIm/SI SI7 MIm ‘o treno corre e nun have pietá MIm DO7 MIm Ah… chistu treno addó’ va?! SI7 Mme pare giá nu sèculo MIm ca stó’ luntano ‘a mámmema DO7 MIm Ah… chistu treno, pecché SI7 nun s’è fermato a Napule? MIm nun s’è fermato llá!?
MI7 LAm ‘O chiammano accussí: “Treno do sole” MI7 LAm ma chisto è ‘o treno da malincunia FA7 MIm addó’ s’aspetta quacche galleria
SI7 MIm pe’ t’asciuttá na lacrema ‘into scuro MIm DO7 MIm Ah… chistu treno addó’ va?! SI7 Mme pare giá nu sèculo MIm ca stó’ luntano ‘a mámmema MI7 LAm Ah chistu treno, pecché SI7 nun s’è fermato a Napule? MIm DO7 nun s’è fermato llá?!
FAm REb7 FAm DO7 FAm FAm REb7 FAm DO7 FAm
FA7 SIbm ‘O chiammano accussí: “Treno do sole” FA7 SIbm ma chist’è ‘o treno da malincunía SOLb7 FAm addó’ s’aspetta quacche gallería
DO7 FAm pe’ t’asciuttá na lacrema ‘into scuro FAm REb7 FAm Ah chistu treno addó’ va?! DO7 Mme pare giá nu sèculo FAm ca stó’ luntano ‘a mámmema FA7 SIbm Ah chistu treno, pecché DO7 nun s’è fermato a Napule? FAm REb7 FAm nun s’è fermato llá?! REb7 FAm
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: ALFIERI EDUARDO, PALUMBO GIUSEPPE
Copyright: Lyrics © UNIVERSAL MUSIC PUBLISHING RICORDI S.R.L
 

O Treno d’ ‘o Sole: Video

'O Treno d' 'o Sole è un brano interpretato e inciso da Mario Merola nel 1976. Canzone scritta da Gino Palumbo ed Eduardo Alfieri, viene realizzata in un periodo molto fortunato per il "Re della sceneggiata" quando la carriera di interprete del repertorio partenopeo veniva affiancata a quella di attore in numerosi film. Musicalmente si presenta come una ballata popolare dal gusto melodico e nostalgico tipico della "Canzone napoletana"; racconta la triste vicenda di chi deve lasciare la propria terra in cerca di fortuna.

Articoli correlati

  • Tu Ca Nun ChiagneTu Ca Nun Chiagne Intro: FAm DOm/SOL REb/FA SOL7/5- DOm DOm REdim DOm/MIb SOL7/RE Comm'è bella 'a muntagna stanotte DOm LAb6 SOL7/4 […]
  • Passione EternaPassione Eterna Intro: DO#m FA#m SI MI SOL# LA FA#m DO#m/SOL# SOL#7/4 SOL#7 DO#m DO#m FA#m DO#m Giuro ca tu nun si cchiù niente […]
  • GuappariaGuapparia Intro: LAm MIm LAm MIm LAm MIm SI7 MIm MIm Scetateve, guagliune 'e malavita, LAm Ca è 'ntussecosa assaje 'sta serenata! […]
  • E FiglieE Figlie Intro: REm REm7+ REm7 REm6+ SIb/RE REm SOLm SOLm6+ SOL#dim REm/LA MIb REm SIb7 REm/LA SOLm Facitem'accapi ca ie so gnurante […]
  • Chiamate Napoli 081Chiamate Napoli 081 Intro: RE DO#7 FA#m RE DO#7 FA#m FA#m Pronto Nannì me siente? SIm So' salvatore DO#7 Aggio telefonato FA#m Stevo […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).