Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Principiante o Professionista? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

A Sangue Freddo: Accordi

SOLm SIb FA non ti ricordi di Ken Saro Wiwa? SOLm il poeta nigeriano SIb FA SOLm un eroe dei nostri tempi SIb FA SOLm non ti ricordi di Ken Saro Wiwa? perché troppo ha amato SIb FA SOLm l'hanno ammazzato davanti a tutti SIb bugiardi dentro, fuori assassini FA SOLm vigliacchi in divisa, generazioni intere SIb FA ingannate per sempre SOLm A sangue freddo Ken Saro Wiwa è morto evviva Ken Saro Wiwa non è il tetto che perde, non sono le zanzare non è il cibo meschino: non basterebbe a un cane non è il nulla del giorno che piano sprofonda nel vuoto della notte Sono le menzogne! che ti rodono l'anima In agguato, come sempre SIb DOm la paura di morire SOLm SIb FA non ti ricordi di Ken Saro Wiwa? SOLm il poeta nigeriano SIb FA SOLm un eroe dei nostri tempi SIb FA SOLm non ti ricordi di Ken Saro Wiwa? perché troppo ha amato SIb FA SOLm l'hanno ammazzato davanti a tutti MIb SOLm SIb SOLm io non mi arrendo, mi avrete soltanto con un colpo alle spalle MIb SOLm SIb SOLm io non dimentico, e non mi arrendo DOm SOLm Io non mi arrendo SIb SOLm è nell'indifferenza che un uomo MIb SOLm MIb SOLm FA SOLm un uomo vero, muore davvero quanto grande è il cuore di Ken Saro Wiwa forse l'Africa intera Il nulla del giorno sprofonda piano nel vuoto della notte avete ucciso Wiwa! Ladri in limousine che Dio vi maledica DO pagherete tutto e pagherete caro SOLm SIb FA hanno ammazzato Ken Saro Wiwa SOLm SIb FA SOLm Saro Wiwa è ancora vivo SOLm SIb FA hanno ammazzato Ken Saro Wiwa SOLm SIb FA SOLm Saro Wiwa è ancora vivo SIb bugiardi dentro, fuori assassini FA SOLm vigliacchi in divisa, generazioni intere SIb FA ingannate per sempre SOLm A sangue freddo
Principiante o Professionista? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
 

A Sangue Freddo: Video

A Sangue Freddo è un brano scritto e interpretato da Il Teatro degli Orrori contenuto nell'album omonimo pubblicato nel 2009. Il disco è stato registrato alle Officine Meccaniche del grande Mauro Pagani ed è dedicato, come la canzone, al poeta attivista nigeriano Ken Saro-Wiwa condannato a morte nel 1995. Una ballata rock energica e a tratti aggressiva, rende benissimo l'idea del tema trattato.

Articoli correlati

  • La Canzone di TomLa Canzone di Tom DO#m7 Hai sentito di Tom? MI Tom che se n'è andato via! SOL#m7 Questo non è uno scherzo, MI Non è neanche una […]
  • Direzioni DiverseDirezioni Diverse Intro: FAm9 REb7+ FAm9 REb7+ FAm Ti prego ascoltami MIb FAm ascoltami bene almeno una volta MIb […]
  • È Colpa MiaÈ Colpa Mia Intro: REadd9 RE7+ RE REadd9 RE7+ RE RE E' colpa mia REadd9 RE RE7+ se siamo […]
  • Io Cerco TeIo Cerco Te REm Io cerco te cerco te Io cerco te cerco te REm7 Qualcuno di cui non dirò il nome sebbene sia certo lo spettacolo umano più bello […]
  • Lost In The WeekendLost In The Weekend REm7 LAm SIb FA DO DO LAm REm7 LAm SIb FA DO DO LAm REm7 LAm SIb Nelle strade dei quartieri inglesi FA DO a cosa pensano quando vince il […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).