Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Principiante o Professionista? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Luna Rossa: Accordi

FAm DO7 FAm Vaco distrattamente abbandunato... DO7 FAm Ll'uocchie sott''o cappiello annascunnute, SIbm FA7 SIbm mane 'int''a sacca e bávero aizato... FA7 SIbm Vaco siscanno ê stelle ca só' asciute... FAm DO7 FA
FA E 'a luna rossa mme parla 'e te, SOLm DO7 Io lle domando si aspiette a me, e mme risponne: "Si 'o vvuó' sapé, FA ccá nun ce sta nisciuna..." E i' chiammo 'o nomme pe' te vedé, SOLm DO7 ma, tutt''a gente ca parla 'e te, risponne: "È tarde che vuó' sapé?! FA Ccá nun ce sta nisciuna!..."
FAm Luna rossa, FA7 SIbm chi mme sarrá sincera? Luna rossa, SOL7 se n'è ghiuta ll'ata sera DO7 senza mme vedé...
FA E io dico ancora ch'aspetta a me, SOLm DO7 for''o barcone stanott'ê ttre, e prega 'e Sante pe' mme vedé... FA Ma nun ce sta nisciuna...
FAm DO7 FAm II Mille e cchiù appuntamente aggio tenuto... DO7 FAm Tante e cchiù sigarette aggio appicciato... SIbm FA7 SIbm Tanta tazze 'e café mme só' bevuto... FA7 SIbm Mille vucchelle amare aggio vasato.... FAm DO7 FA
FA E 'a luna rossa mme parla 'e te, SOLm DO7 Io lle domando si aspiette a me, e mme risponne: "Si 'o vvuó' sapé, FA SIbm ccá nun ce sta nisciuna..." FA ccá nun ce sta ...nisciuna
Principiante o Professionista? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
 

Luna Rossa: Video

Luna Rossa è un brano appartenente alla tradizione popolare napoletana, una della canzoni di questo genere più famose al mondo. Musicata da Antonio Vian sul testo di Vincenzo De Crescenzo nel 1950, fu presentata al Festival di Piadigrotta diventando un grandissimo successo, uno dei più grandi del dopoguerra. Il testo racconta di un uomo che in piena notte vaga per la città nella speranza che la sua amata si affacci dal balcone. C'è solo la Luna a rispondergli che non ci stà nessuno.

Articoli correlati

  • Anema e CoreAnema e Core FAm Nuje ca perdimmo 'a pace e 'o suonno, DO7 FAm SIbm nun ce dicimmo maje pecché? FAm SOL7 Vocche ca vase […]
  • Core ‘NgratoCore ‘Ngrato Intro: FA#m LA RE MIm RE/LA LA7 RE RE SIm Catarí', Catarí' FA#m pecché mm''e ddice sti pparole amare?! SOL […]
  • ScapricciatielloScapricciatiello SIbm FA7 SIbm Scapricciatiellu mio, vatténne â casa MIbm SIbm FA7 SIb si nun vuó' jí 'ngalèra, 'int'a stu mese... SIb […]
  • Pigliate ‘na PastigliaPigliate ‘na Pastiglia Intro: MI7 LA RE REm MI7 LA LAm Canta Napoli Napoli in farmacia Eh eh LAm Io cammino ogne notte, io […]
  • Tammuriata NeraTammuriata Nera SOLm Io nun capisco 'e vvote che succere SOL e chello ca se vere nun se crere SOLm È nato nu criaturo, è nato niro, e 'a mamma […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).