Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Simm’e Napule Paisà: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
Intro: SIbm SIbm/LA SIbm/LAb SOLm7/5- SOLb SIbm/FA MIbm MIbm MIbm7+ MIbm7 MIbm6 FA7 SIbm FA7 SIbm SIbm FA7 Tarantella, facennoce 'e cunte, SIbm nun vale cchiù a niente 'o ppassato a penzá MIbm SIbm/REb Quanno nun ce stanno 'e tramme, MIbm FA7 na carrozza è sempe pronta SIbm n'ata a ll'angolo sta giá LAb7 Caccia oje nénna 'o crespo giallo, MIbm LAb MIbm6 FA7 miette 'a vesta cchiù carella, FA7/9- SIbm LAb6 cu na rosa 'int''e capille, SOLdim SOLb6 FA7 saje che 'mmidia 'ncuoll' a me MIbm6 FA7 SIbm Tarantella, facènnoce 'e cunte, DOm7/5- nun vale cchiù a niente FA7 SIb 'o ppeccomme e 'o ppecché
SIb Basta ca ce sta 'o sole, ca c'è rimasto 'o mare, SOLm7 na nénna a core a core, SOL7 DOm na canzone pe' cantá LAb SOL7 DO7 Chi ha avuto, ha avuto, ha avuto, LAm7/5- RE7 SOLm chi ha dato, ha dato, ha dato, MIb6 DO7/MI FA7 scurdámmoce 'o ppassato, SOLb FA7 SIbm FA#7 simmo 'e Napule paisá!
SIm MIm SIm FA#7 SIm FA#7 SIm SIm FA#7 Tarantella, stu munno è na rota SIm chi saglie 'a sagliuta, chi sta pe' cadé! MIm SIm/RE Dice buono 'o mutto antico MIm FA#7 ccá se scontano 'e peccate, SIm ogge a te...dimane a me! LA7 Io, nu poco fatto a vino, MIm LA MIm6 FA# penzo ô mmale e penzo ô bbene, FA#7/9- SIm LA6 ma 'sta vocca curallina SOL#dim SOL6 FA# cerca 'a mia pe' s''a vasá! MIm6 FA#7 SIm Tarantella, si 'o munno è na rota, DO#7 pigliammo 'o minuto FA#7 SI che sta pe' passá
SI Basta ca ce sta 'o sole, ca c'è rimasto 'o mare, SOL#m na nénna a core a core, SOL#7 DO#m na canzone pe' cantá LA SOL#7 DO#7 Chi ha avuto, ha avuto, ha avuto, LA#m7/5- RE#7 SOL#m chi ha dato, ha dato, ha dato, MI6 DO#7/FA SI/FA# scurdámmoce 'o ppassato, SOL FA#7 SI SOL7 simmo 'e Napule paisá!
DOm DOm/SI DOm/SIb LAm7/5- LAb6 DOm/SOL FAm FAm FAm7+ FAm7 FAm6 SOL7 DOm SOL7 DOm DOm SOL7 Tarantella, 'o cucchiere è n'amico, DOm nun 'ngarra cchiù 'o vico addó mm'ha da purtá FAm DOm/MIb Mo redenno e mo cantanno, FAm SOL7 s'è scurdato 'o coprifuoco, DOm vò' surtanto cammená SIb7 Quanno sta a Santa Lucia, FAm SIb7 REm7/5- SOL "Signurí', - nce dice a nuje SOL7/9- DOm SIb6 ccá nce steva 'a casa mia, LAm7/5- LAb6 SOL7 só' rimasto surtant'i'..." FAm SOL7 DOm E chiagnenno, chiagnenno, s'avvía... REm7/5- ma po', 'a nustalgía, SOL7 DO fa priesto a ferní
DO Basta ca ce sta 'o sole, ca c'è rimasto 'o mare, LAm na nénna a core a core, LA7 REm na canzone pe' cantá LA7 REm Chi ha avuto, ha avuto, ha avuto, SIm7/5- MI7 LAm chi ha dato, ha dato, ha dato, REm RE7/FA# DO/SOL scurdámmoce 'o ppassato, LAb SOL7 DO simmo 'e Napule paisá! DO Basta ca ce sta 'o sole, ca c'è rimasto 'o mare, LAm na nénna a core a core, LA7 REm na canzone pe' cantá SIb6 LA7 REm Chi ha avuto, ha avuto, ha avuto, SIm7/5- MI7 LAm chi ha dato, ha dato, ha dato, FA6 RE7/FA# DO/SOL scurdámmoce 'o ppassato, LAb SOL7 DO simmo 'e Napule paisá! Paisà
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
 

Simm’e Napule Paisà: Video

Simm'e Napule Paisà è un brano della tradizione musicale napoletana, scritto da Peppino Fiorelli e Nicola Valente nel 1944. Scritta subito dopo che la guerra finisse, almeno per la città di Napoli, lasciando dietro se fame, macerie e malattie. Una tarantella dalla musica leggera e dal testo che invita il popolo napoletano a ritrovare speranza, allegria e un pò di leggerezza. Una canzone che a quel tempo divise gli animi e le coscienze.

Articoli correlati

Canzoni Napoletane: Vedi tutte le canzoni
O Sole Mio
O Sole Mio è un brano che fa parte del repertorio napoletano, una di quella canzoni che ha fatto svariate volte il giro...
I’ Te Vurria Vasà
I' Te Vurria Vasà è un grande classico della canzone napoletana, scritta nel 1900 da Eduardo Di Capua, Vincenzo Russo ...
Tammuriata Nera
Tammuriata Nera è un brano appartenente al repertorio napoletano, scritta da Edoardo Nicolardi e E.A.Mario nel 1944. Il...
Reginella
Reginella è un brano composto nel 1917 dal compositore napoletano Gaetano Lama su testo del poeta e drammaturgo Libero ...
Chella Llà
Chella Llà è un brano che fa parte del repertorio popolare napoletano, pubblicata nel 1956. Il testo è di Umberto Ber...

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).