Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Principiante o Professionista? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Musica Proibita: Accordi

LA RE LA MI7 LA Ogni sera di sotto al mio balcone FA#m SI7 MI7 Sento cantar una canzone d'amore, LA RE LA Più volte la ripete MI7 LA un bel garzone RE LA RE LA E battere mi sento forte il co-re, SI7 MI7 E battere mi sento forte il core LA LA/DO# DO#7 RE Oh quanto è dolce quella melodia! SIm MI7 MI9 LA Oh com' è bella, quanto m' è gradita! DO#/SOL# SOL#7 DO# Ch'io la canti non vuol la mamma mia:
FA/DO DO7 FA Vorrei saper perché me l'ha proibita? FA/MIb SIb/RE REb7 FA/DO Ella non c'è ed io la vo' cantare SIdim FA/DO DO7/6 DO7 FA LAdim LA7 La frase che m'ha fatto palpita--------re:
RE FA#m MIm7 Vorrei baciare i tuoi capelli neri, LA9 RE Le labbra tue e gli occhi tuoi severi, RE#dim SI7 Vorrei morir con te, MIm angel di Dio, SOLm RE/LA LA7 RE O bella innamorata tesoro mio SOL LA7 RE Qui sotto il vidi ieri a passeggiare, RE#dim LA/MI MI7 LA7 E lo sentiva al solito cantar: RE FA#m MIm7 Vorrei baciare i tuoi capelli neri, LA7 RE Le labbra tue e gli occhi toui severi! RE#dim SI7 MIm Stringimi, o cara, stringimi al tuo core, SOLm6/SIb RE/LA LA7/6 LA7 RE Fammi bramar l'ebbrezza dell'a---mor
Principiante o Professionista? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
 

Musica Proibita: Video

Musica Proibita è una romanza del repertorio classico italiano. Composta nel 1881 da Stanislao Gastaldon, compositore torinese, riscuote grande successo fin da subito. Il testo racconta di un amore, proibito però dalla madre di lei che riesce tuttavia ad incontrarsi di nascosto con il suo spasimante. Anche se la protagonista è una donna, il brano è diventato nel tempo un cavallo di battaglia per tenori e baritoni.

Articoli correlati

  • Canzone del PiaveCanzone del Piave SOL RE7/FA# Il Piave mormorava, SOL/FA DO/MI calmo e placido, al passaggio SOL/RE RE7 SOL dei primi fanti, il […]
  • Madonnina dai Riccioli d’OroMadonnina dai Riccioli d’Oro DO SOL7 L'ha scolpita in un tronco d'abete un bel pastorello DO da l'altare di […]
  • Bella CiaoBella Ciao MIm Una mattina mi son svegliato SI7 O bella ciao, bella ciao, bella ciao ciao ciao LAm MIm Una mattina mi son […]
  • Addio Mia Bella AddioAddio Mia Bella Addio DO Addio mia bella addio, SOL che l’armata se ne va, FA DO e se non partissi anch’io SOL7 DO sarebbe una viltà […]
  • Siamo i Ribelli della MontagnaSiamo i Ribelli della Montagna MIm Dalle belle città date al nemico RE fuggimmo un dì su per l'aride montagne, DO SIm cercando libertà […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).