Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Principiante o Professionista? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Core ‘Ngrato: Accordi

Intro: FA#m LA RE MIm RE/LA LA7 RE RE SIm Catarí', Catarí' FA#m pecché mm''e ddice sti pparole amare?! SOL MIm7 RE Pecché mme parle e 'o core mme turmiente Catarí'?! MIm LA7 RE Nun te scurdá ca t'aggio dato 'o core, Catarí' LA7 RE Nun te scurdá FA#m Catarí' DO#7/FA FA#m Catarí', che vène a dicere MI7/SOL# LA stu pparlá ca mme dá spáseme? SIm SOL Tu nun ce pienze a stu dulore mio?! RE/LA LA7 RE Tu nun ce pienze, tu nun te ne cure FA#m SOL Core, core 'ngrato LA RE T'hê pigliato 'a vita mia! MIm RE/LA Tutto è passato LA7 RE e nun ce pienze cchiù FA#m SOL LA RE MIm RE/LA LA7 RE RE SIm Catarí', Catarí' FA#m tu nun 'o ssaje ca fino e 'int'a na chiesa SOL MIm7 RE io só' trasuto e aggiu pregato a Dio, Catarí' MIm LA7 RE E ll'aggio ditto pure a 'o cunfessore: "Io stó' a murí LA7 RE pe' chella llá FA#m Stó' a suffrí, DO#7/FA FA#m stó' a suffrí nun se pò credere MI7/SOL# LA stó' a suffrí tutte li strazie " SIm SOL E 'o cunfessore, ch'è perzona santa, RE/LA LA7 RE mm'ha ditto: "Figliu mio lássala stá, lássala stá! " FA#m SOL Core, core 'ngrato LA7 RE T'hê pigliato 'a vita mia! MIm RE/LA Tutto è passato LA7 RE e nun ce pienze cchiù
Principiante o Professionista? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
 

Core ‘Ngrato: Video

Core 'Ngrato è un brano dello storico repertorio della canzone napoletana. Scritto nel 1911 a New York dall'emigrato Riccardo Cordiferro e musicato da Salvatore Cardillo, inizialmente considerato dai compositori stessi una "porcheriola". Mai si sarebbero aspettati che la canzone riscuotesse così grande successo in tutto il mondo, poi interpretata dai più grandi cantanti lirici, da Caruso a Pavarotti. Il testo è un inno all'amore non corrisposto, tipico tema della canzone napoletana.

Articoli correlati

  • Anema e CoreAnema e Core FAm Nuje ca perdimmo 'a pace e 'o suonno, DO7 FAm SIbm nun ce dicimmo maje pecché? FAm SOL7 Vocche ca vase […]
  • I’ Te Vurria VasàI’ Te Vurria Vasà Intro: SOLm RE7 SOLm SOLm DOm Ah! Che bell'aria fresca... RE7 SOLm Ch'addore 'e malvarosa... MIb7+ DOm6 E tu durmenno […]
  • Luna RossaLuna Rossa FAm DO7 FAm Vaco distrattamente abbandunato... DO7 FAm Ll'uocchie sott''o cappiello annascunnute, SIbm […]
  • Vieneme ‘NzuonnoVieneme ‘Nzuonno SOL LAm7 E pass' 'o tiempo RE7/9- SOL6 sunnanno ll'ammore, sultanto ll'ammore, DO6/RE e nun s'arrenne […]
  • Funiculì FuniculàFuniculì Funiculà MIb Aissera, Nanninè, mme ne sagliette, SIb7 MIb SIb7 MIb Tu saje addò? Tu saje addò? Addò 'sto core 'ngrato cchiù dispiette SIb7 MIb […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).