Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Video Stampa Segnala

Dove Sta Zazà: Accordi

Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
DO Era la festa di San Gennaro, SOL7 quanta folla per la via... Con Zazá, compagna mia, DO me ne andai a passeggiá C'era la banda di Pignataro SOL7 che suonava il "Parsifallo" e il maestro, sul piedistallo, DO ci faceva deliziá... RE7 Nel momento culminante del finale travolgente, 'mmiez'a tutta chella gente, SOL se fumarono a Zazá!... DO Dove sta Zazá?! SOL7 Uh, Madonna mia... Come fa Zazá, DO senza Isaia?... Pare, pare, Zazá, SOL7 che t'ho perduta, ahimé! Chi ha truvato a Zazá DO ca mm''a purtasse a me... Jámmola a truvá... SOL7 sù, facimm ambress MI7 Jámmola a itruvà LAm con la banda in testa... FA6 Uh, Zazá! Uh, Zazá! RE7/FA# Uh, Zazá! DO/SOL tuttuquante aîmm'a strillá Zazá, Zazá, SOL7 Isaia sta ccá! Isaia sta ccá! DO Isaia sta ccá!... Zazá, Zazá, za-za-za-za, SOL7 comm'aggi 'a fá pe' te truvá?! FA6 FA#dim DO/SOL I', senza te, nun pozzo stá... SOL7 Zazá, Zazá, DO za-za-za-za.... SOL7 DO Za-za-za-za-za-za-zá... DO Era la festa di San Gennaro, SOL7 ll'anno appresso cante e suone... bancarelle e prucessione... DO chi se pò dimenticá!? C'era la banda di Pignataro, SOL7 centinaia di bancarelle di torrone e di nocelle DO che facevano 'ncantá RE7 Come allora quel viavai, ritornò per quella via... Ritornò pure Isaia, SOL sempre in cerca di Zazá... DO Dove sta Zazá?! SOL7 Uh, Madonna mia... Come fa Zazá, DO senza Isaia?... Pare, pare, Zazá, SOL7 che t'ho perduta, ahimé! Chi ha truvato a Zazá DO ca mm''a purtasse a me... Jámmola a truvá... SOL7 sù, facimm ambress MI7 Jámmola a itruvà LAm con la banda in testa... FA6 Uh, Zazá! Uh, Zazá! RE7/FA# Uh, Zazá! DO/SOL tuttuquante aîmm'a strillá Zazá, Zazá, SOL7 Isaia sta ccá! Isaia sta ccá! DO Isaia sta ccá!... Zazá, Zazá, za-za-za-za, SOL7 comm'aggi 'a fá pe' te truvá?! FA6 FA#dim DO/SOL I', senza te, nun pozzo stá... SOL7 Zazá, Zazá, DO za-za-za-za.... SOL7 DO Za-za-za-za-za-za-zá... DO Se non troverò SOL7 lei, ch'è tanto bella, mm'accontenterò MI7 LAm 'e trová 'a sorella... FA6 RE7/FA# T'amerò, t'amerò, t'amerò, DO/SOL pure a lei glielo dirò che t'amerò SOL7 T'amerò, Zazá! T'amerò, Zazá! DO T'amerò, Zazá! Zazá, Zazá, za-za-za-za... SOL7 che t'amerò ll'aggi''a cuntá.. FA FA#dim DO/SOL Con tua sorella aggi''a sfugá... Zazá, Zazá, SOL7 za-za-za-za... Zazá, Zazá, DO za-za-za-za...
Principiante o Intermedio? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Credits

Autori: CIOFFI GIUSEPPE, CUTOLO RAFFAELE
Copyright: © LEONARDI EDIZIONI S.R.L.
 

Dove Sta Zazà: Video

Dove Sta Zazà è un brano dello storico repertorio popolare napoletano, scritta da Raffaele Cutolo e Giuseppe Cioffi nel 1944. Canzone la cui elaborazione, specie del testo, ha avuto vari passaggi e dopo due anni la versione definitiva racconta la storia di Isaia che durante la festa di San Gennaro vede scomparire in mezzo alla folla la sua innamorata di nome Zazà. L'anno seguente spera di ritrovarla alla solita festa, ma se non ci riuscirà si accontenta di sposare la sorella. Un grande successo che ha fatto il giro del mondo.

Articoli correlati

Canzoni Napoletane: Vedi tutte le canzoni
Malafemmena
Malafemmena è un brano della tradizione napoletana, interpretato magistralmente dal grande Roberto Murolo, ultimo testi...
Era de Maggio
Era de Maggio è un brano che fa parte del repertorio popolare napoletano, musicata da Mario Pasquale Costa su una poesi...
Dicitencello Vuje
Dicitencello Vuje è un brano che apartiene allo storico repertorio popolare napoletano, scritta nel 1930 da Rodolfo Fal...
I’ Te Vurria Vasà
I' Te Vurria Vasà è un grande classico della canzone napoletana, scritta nel 1900 da Eduardo Di Capua, Vincenzo Russo ...
Tammuriata Nera
Tammuriata Nera è un brano appartenente al repertorio napoletano, scritta da Edoardo Nicolardi e E.A.Mario nel 1944. Il...

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
34 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).