Traspositore
0
Semplifica
Testo
Auto-scroll
Traspositore
0
Semplifica accordi
Dimensioni Testo
0
Auto-scroll
Principiante o Professionista? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli

Guaglione: Accordi

Intro: DO7 FAm SOLb DO7 FAm Staje sempe ccà, 'mpuntato ccà, DO7 'mmiez'a 'sta via, nun mange cchiù nun duorme cchiù FAm che pecundrìa! Guè piccerì che vène a dì FA7 SIbm 'sta gelusia? FAm Tu vuò suffrì, DO7 tu vuò murì, FAm chi t''o ffà fà... DO7 Curre 'mbraccio addu mammà, FAm nun fà 'o scemo piccerì... DO7 dille tutt''a verità FA ca mammà te pò capì...
FA E passe e spasse sott'a stu barcone, DO7 ma tu sì guaglione... Tu nun canusce 'e ffemmene, FA sì ancora accussì giovane! Tu si guaglione!... Che t'hê miso 'ncapa? DO7 và a ghiucà 'o pallone...
SIbm FAm Che vònno dì sti llacreme?... DO7 FAm Vattè, nun mme fà ridere! DO7 Curre 'mbraccio addu mammà, FAm nun fà 'o scemo piccerì... DO7 Dille tutta 'a verità FAm ca mammà te pò capì...! FAm Nun 'e ppittà, nun 'alliscià DO7 'sti mustaccielle Nun cerca a te nun so' pe' tte FAm chill'uocchie belle... Nun 'a penzà, và a pazzià FA7 SIbm Cu 'e guagliuncièlle... FAm Nun t'avvelì DO7 C'è tiempo oje ni FAm Pe' te 'nguajà! DO7 Chi desidere 'e vasà FAm Scordatèlla, piccerì DO7 Ca si 'o ddiceno a papà FA Chisà comme va a fernì...
FA DO7 FA DO7
SIbm FAm Che vònno dì sti llacreme?... DO7 FAm Vattè, nun mme fà ridere! DO7 Chi desidere 'e vasà FAm Scordatèlla, piccerì DO7 Ca si 'o ddiceno a papà FAm Chisà comme va a fernì... FAm Staje sempe ccà, 'mpuntato ccà DO7 'mmiez'a 'sta via... SIbm Nun mange cchiù, nun duorme cchiù... FAm SIbm FAm SIbm FAm Chi t''o ffà fà!...
Principiante o Professionista? Scopri i nostri Corsi di Chitarra per tutti i livelli
 

Guaglione: Video

Guaglione è un brano del repertorio popolare napoletano, scritto nel 1956 da Nicola Salerno per il testo, e musicato da Giuseppe Fanciulli. Presentata al Festival di Napoli dello stesso anno, riscosse grandissimo sucesso tanto da entrare nella Hit-Parade al primo posto. La canzone racconta di un giovane che per un amore non corrisposto non mangia e non dorme. Il consiglio è quello di lasciar perdere e tornare all'ingenuità e alla spensieratezza della sua età. Tanto per le donne c'è sempre tempo.

Articoli correlati

  • ScapricciatielloScapricciatiello SIbm FA7 SIbm Scapricciatiellu mio, vatténne â casa MIbm SIbm FA7 SIb si nun vuó' jí 'ngalèra, 'int'a stu mese... SIb […]
  • Anema e CoreAnema e Core FAm Nuje ca perdimmo 'a pace e 'o suonno, DO7 FAm SIbm nun ce dicimmo maje pecché? FAm SOL7 Vocche ca vase […]
  • Torna a SurrientoTorna a Surriento Intro: MI FA#m7 SI7 SI7/5+ MI LAm MIm/SI SI7 MIm MIm Vide 'o mare quant'è bello! LAm MIm Spira tantu sentimento DO LAm6 […]
  • ‘Na Voce, ‘Na Chitarra e ‘o Poco ‘e Luna‘Na Voce, ‘Na Chitarra e ‘o Poco ‘e Luna Intro: LAm7 RE7/6 RE7 SOL SOL SOL7+ SOL6 'Na voce, 'na chitarra e 'o ppoco 'e luna SOL SOL#dim RE7/LA E che […]
  • Tammuriata NeraTammuriata Nera SOLm Io nun capisco 'e vvote che succere SOL e chello ca se vere nun se crere SOLm È nato nu criaturo, è nato niro, e 'a mamma […]

L'autore del post

Foto dell'autore
Alberto Moneti
33 anni, polistrumentista: pianoforte, chitarra, batteria, clarinetto. Ha conseguito la licenza in teoria musicale e solfeggio presso il Conservatorio Cherubini di Firenze. Dal 1997 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Sasso, a Bibbiena (AR).